Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Renato Pozzetto, auguri in ritardo: le scuse (e un aneddoto)

  • a
  • a
  • a

Con ritardo, e mi scuso, faccio gli auguri a Renato Pozzetto che il 14 luglio ha compiuto 80 anni. Ci siamo conosciuti molti anni fa, nel 1968, quando io come autore lui come artista, lavoravamo in un programma televisivo che si chiamava Quelli della domenica. Lì ho conosciuto Renato, la sua simpatia, ma anche la sua gentilezza e il meraviglioso rapporto con Cochi. Che bella quella trasmissione, c’era Paolo Villaggio che faceva Kranz e anche Fantozzi. C’erano poi Cochi e Renato e una soubrette, Ombretta Colli, moglie di Giorgio Gaber. Auguri ancora, Renato e buona vita. 

Dai blog