Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Altro che "Sorrisi e canzoni", il prossimo giornale sarà "Sorrisi e tamponi”

Maurizio Costanzo
  • a
  • a
  • a

Sembra che in una indagine fatta da un’apposita agenzia, sette italiani su dieci hanno ritenuto che fosse giusto vivere un Natale meno esagerato, più casalingo e accorto. Probabilmente i bambini non sono stati interpellati e se ciò fosse accaduto avrebbero risposto: “Tutto bene, a patto che Babbo Natale arrivi e con molti doni”. Mi risulta addirittura che i bambini (vorrei dire grandiosamente) abbiano preso il tampone per un gioco. Se è per questo, alcuni bontemponi avrebbero voluto fare un nuovo giornale dal titolo “Sorrisi e tamponi”, anziché il notissimo “Sorrisi e canzoni”.

Dai blog