Cerca

out

Douglas Costa, l'ultima umiliazione dopo lo sputo a Di Francesco: scaricato dal Brasile

22 Settembre 2018

2
Massimiliano Allegri

Come cambia la vita in meno di una settimana, chiedete a Douglas Costa lui ne sa qualcosa. Il suo gesto, lo sputo, nei confronti di Di Francesco nella sfida contro il Sassuolo ha provocato al centrocampista bianconero ripercussioni che vanno oltre il campionato di serie A. Nella conferenza stampa il c.t. della Nazionale brasiliana Tite ha deciso e annunciato di non aver convocato Douglas Costa per le amichevoli contro l'Arabia Saudita e l'Argentina. Tite ha argomentato il motivo di questa scelta "ce ne sono due di motivi: il primo perché è infortunato e il secondo per quell'atto indisciplinato - e continua - in questo momento la priorità va alla Nazionale e in un secondo momento parleremo con lui". Nonostante le scuse del giocatore sembrerebbe che la situazione non si possa chiudere di certo così, quindi, oltre alle 4 giornate di squalifica in campionato, una multa pesante da parte del club e l'infortunio arrivato dalla prima partita di Champions che ha ha portato il centrocampista a tre settimane di stop ora si aggiunge anche il blocco nazionale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    23 Settembre 2018 - 18:06

    Giocare nella Juve non dà immunità da certi comportamenti civili. Bene ha fatto il C.T. della nazionale brasiliana.

    Report

    Rispondi

  • Anna 17'

    22 Settembre 2018 - 12:12

    C'è un limite anche giocando nella Juve.

    Report

    Rispondi

media