Cerca

Top player

Matthijs de Ligt: "Perché ho scelto la Juventus". Sicuri che non sia una bugia?

22 Luglio 2019

0
Matthijs de Ligt

Matthijs de Ligt torna sui motivi che lo hanno spinto a scegliere la Juventus. In un’intervista a Voetbal International e ripresa da Marca, il giovane difensore olandese ha attaccato i rumours di mercato delle ultime settimane che lo hanno accostato a Barcellona, Manchester United e Juve, dove poi è effettivamente arrivato. De Ligt ha poi criticato il tabloid Mirror, secondo cui la squadra inglese avrebbe respinto il giocatore olandese sapendo che suo padre era sovrappeso e la tendenza genetica. "Andiamo, è ridicolo", il commento del neo bianconero. "Ogni giorno spuntava fuori qualcosa di nuovo".

Leggi anche: Juventus, dopo l'arrivo di De Ligt è l'ora delle cessioni

L’olandese ex Ajax ha poi chiarito il suo "no" al Psg: "Il denaro non è mai stato importante per la mia scelta. Chi mi conosce sa che i soldi non mi spingono da un posto all’altro. Ognuno ha la propria opinione e la rispetto, ma certe cose sono state riportate troppo superficialmente". Infine il difensore ha speso qualche parola sul procuratore Mino Raiola: "Ha molta esperienza, in Olanda tutti parlano bene di lui, ha un’immagine positiva. Non mi interessa quello che dicono gli altri, ma cos’è il meglio per me".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Greta Thunberg come una rockstar a Torino: così la svedesina ringrazia la folla

Boris Johnson, l'accoglienza trionfale a Downing Street dopo il trionfo al voto
Giuseppe Conte
Giorgia Meloni, il flusso del trionfo: "8 nuovi voti su 10 per Fratelli d'Italia vengono dal M5s"

media