Cerca

Ex pugile

Mike Tyson, rivelazione choc: "Usavo l'urina dei miei figli per fregare i test anti doping"

8 Agosto 2019

0
Mike Tyson, rivelazione choc: "Usavo l'urina dei miei figli per fregare i test anti doping"

Nuove rivelazioni dell’ex campione del mondo dei pesi massimi Mike Tyson. Ha raccontato come ha eluso, dopo alcuni match, i controlli antidoping, usando urina non sua: “Volevo usare l’urina di mia moglie, ma lei mi ha detto ‘quando avranno i risultati ti diranno che sei incinta. Così ho pensato che sarebbe stato meglio usare l’urina dei miei figli”.

 Tyson ha poi spiegato che per il prelievo usava un pene finto, come aveva già rivelato in un’intervista del 2013; la novità però è nella tecnica che metteva in atto per non farsi scoprire dagli ispettori antidoping: “La maggior parte degli uomini, anche se sono gay, è a disagio quando mostri loro il tuo pene. Quindi mostravo il mio così si giravano e usavo quello falso”. Tyson, oggi 53enne, è stato in attività dal 1985 al 2005 collezionando 50 vittorie (44 per ko), 6 sconfitte e 2 no contest. Svariati i suoi titoli mondiali nei pesi massimi, tra il 1986 e il 1996, con le sigle Wbc, Wba e Ibf.

Per approfondire leggi anche: Cristiano Ronaldo, la verità sullo stupro

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Sergio Mattarella alla Prima della Scala, un curioso video da dietro le quinte

Maria Giovanna Maglie, Stasera Italia
C'è un pinocchio e un grande Mes, scopriteli su Camera con Vista
Matteo Salvini allontana i giornalisti dallo stand della Lega: "Tanto scrivono quello che vogliono"

media