Cerca

Manette

Inter-Napoli, arrestato ultrà napoletano che investì e uccise Daniele Belardinelli

18 Ottobre 2019

0
Inter-Napoli, arrestato ultrà napoletano che investì e uccise Daniele Belardinelli

E' stato individuato e arrestato l'ultrà che il 26 dicembre 2018 ha investito, uccidendolo, il 39enne Daniele Belardinelli a Milano nel corso degli scontri che hanno preceduto il match Inter-Napoli. L'uomo in questione è Fabio Manduca, ultrà napoletano di 39 anni, accusato di omicidio volontario, per aver accelerato la sua Renault Kadjar, investendo quindi volontariamente, l'ultrà del Varese, tifoseria gemellata con quella interista.

Le indagini, condotte dalla Digos, che hanno permesso di portare all'arresto di Manduca, si sono avvalse dei filmati delle telecamere della zona, di intercettazioni telefoniche e perizie biologiche. L'ordinanza di custodia in carcere di Manduca, firmata dal gip di Milano Guido Salvini, va ad aggiungersi alle condanne emesse lo scorso marzo per Luca Da Ros, unico ad aver collaborato alle indagini, e per 6 ultras interisti, tra cui i capi curva Marco Piovella e Nino Ciccarelli.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Santori, dopo il bimbo autistico altro disastro: "Alle sardine non interesse chi vince, ma..." 

Matteo Salvini, droga in Parlamento: "Gli ho guardato gli occhi, secondo me...". Ovazione in piazza
Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra
Matteo Renzi assente in aula, non vota la fiducia al governo sul decreto intercettazioni

media