Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carlo Ancelotti, la "frattura scomposta" con De Laurentiis: verso l'addio al Napoli?

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Una "frattura scomposta" tra Carlo Ancelotti e il presidente Aurelio De Laurentiis, che potrebbe presto portare il mister emiliano lontano dal Napoli. La crisi di risultati, prima ancora che di gioco, degli azzurri si è tradotta in un ritiro obbligato pre-Champions che l'allenatore non ha condiviso, ma accettato. Il ritiro, peraltro, durerà una settimana intera: prima e dopo la sfida decisiva contro il Salisburgo e fino al match contro il Genoa in campionato.  Ancelotti è entrato in frizione con alcuni giocatori, primo fra tutti Insigne, mentre De Laurentiis ha colpito duro la gestione tecnica, imputando a calciatori e staff "cali di concentrazione e di tensione". Ufficialmente, con Ancelotti i rapporti sono buoni: "È un signore perbene, non posso imputargli nulla". Ma se ci saranno altri passi falsi, sarà difficile ricucire.

Dai blog