Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Antidoping, Russia squalificata 4 anni: "Niente Olimpiadi". Siluro su Putin: gli rubano gli atleti migliori?

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

La Russia è stata esclusa dalle Olimpiadi per 4 anni. Lo ha comunicato l'Agenzia Mondiale antidoping (WADA), al termine del Comitato Esecutivo a Losanna. Gli atleti di Mosca, dunque, non potranno gareggiare alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020 e ai Giochi Invernali di Pechino 2022. La Federazione russa è stata sanzionata per recidiva nel falsificare i dati dei controlli antidoping sui suoi atleti. Ha già annunciato appello al Tribunale di Arbitrato per lo Sport (Tas) ma secondo  Yury Ganus, presidente della Rusada (l'agenzia anti-doping russa) non c'è "alcuna possibilità" di vincere la causa. "L'elenco completo delle raccomandazioni (le sanzioni del Comitato di revisione della conformità, ndr) è stato approvato all'unanimità" dai 12 membri del Comitato esecutivo, ha dichiarato il portavoce della WADA. Unica via d'uscita per gli atleti russi: partecipare sotto una bandiera "neutrale", e secondo indiscrezioni ci sarebbero già molte trattative al riguardo.

Dai blog