Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Verona inarrestabile: gli uomini di Juric rimontano il Genoa sul 2-1. Nel mirino anche l'Europa League

Esplora:

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Il Verona non si ferma più e mette nel mirino addirittura la zona Europa League. Gli uomini di Juric confermano l'ottimo momento di forma rimontando il Genoa sul 2-1 e portandosi a -4 (con una partita da recuperare) dal sesto posto occupato dal Cagliari. Sanabria illude ma Verre e Zaccagni impediscono ai rossoblù di abbandonare, almeno per 24 ore, la zona retrocessione. Dopo quindici minuti di ritardo dall'orario inizialmente fissato per le linee dell'area di rigore da ridisegnare, Juric conferma il proprio undici senza una vera punta di ruolo e con Verre chiamato al ruolo del falso nove; Nicola si affida invece al 3-5-2 e ripropone il tandem d'attacco formato da Pandev e Sanabria. Avvio cauto per entrambe le squadre ma al 16' Lazovic trova spazio per correre veloce verso l'area rossoblù: l'esterno scaligero si accentra e scarica un potente destro sul primo palo, trovando però una grande risposta di Perin.

Dai blog