Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Juventus fatica contro il Brescia con l'uomo in più: la risolvono Dybala e Cuadrado, ma si ferma Pjanic

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

La Juventus batte il Brescia 2-0, ma lo fa in una maniera che non fa certo pensare che la crisi di gioco sia alle spalle. I bianconeri fanno una fatica tremenda nei primi 40 minuti e hanno bisogno di un episodio per sbloccare la partita: Dybala inventa un gioiello su calcio di punizione, che costa anche l'espulsione ad Ayé. Una doppia beffa per il Brescia, che comunque tiene aperto il match fino ad un quarto d'ora dal termine, quando Cuadrado su assist di Matuidi chiude la contesa. Senza Ronaldo, tenuto a riposo, la Juve non ha affatto entusiasmato. In più Sarri ha perso per infortunio Pjanic dopo pochi minuti: da valutare l'entità del problema muscolare. Almeno i bianconeri possono sorridere per il rientro in campo di Chiellini dopo il lungo stop.

Dai blog