Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, calciomercato devastato. Gli effetti del contagio: quotazioni dei calciatori crollate

  • a
  • a
  • a

Il coronavirus sconvolge il calcio. Non solo il campionato (che forse non finirà) ma pure il mercato. Come ricorda il Messaggero, la prossima stagione sarà all'insegna del risparmio e del valore ridimensionato dei cartellini dei giocatori. Il clima di incertezza e di impossibile programmazione pesa, e la recessione è alle porte. In Italia, si registrano già le prime "vittime illustri". L'Inter non riscatterà Alexis Sanchez: il cileno, deludente e costoso, tornerà al Manchester United. Il Milan probabilmente metterà alla porta Zlatan Ibrahimovic, un lusso per età e stipendio che Gazidis non vuole permettersi.  Anche la Juventus dovrà ridimensionare il monte-ingaggi, e il primo indiziato al sacrificio è Dybala. E si fa di nuovo strada una pista clamorosa: se il Psg non riscatterà Mauro Icardi, l'Inter potrebbe cercare un accordo con la Juventus pur di non rimanere con un giocatore scontento e a bocca asciutta sul conto corrente. 

Dai blog