Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ronaldinho, Nelson Cuevas: "In carcere perché caduto in una trappola, ecco com'è ridotto"

  • a
  • a
  • a

Ancora in carcere, Ronaldinho, arrestato in Paraguay per essere entrato nel paese con documenti falsi. E ora, a parlare delle condizioni dell'ex Milan e Barcellona, è Nelson Cuevas, uno dei suoi amici più cari: "Ronaldinho non è affatto felice - premette -. Oggi, a causa della situazione che sta attraversando, ha perso il sorriso. È in carcere, un luogo al quale non è abituato". E ancora, l'ex attaccante del River Plate, intervistato a Cnn Radio ha aggiunto: "Non ci sono benefit di alcun genere e non sa nemmeno dove si trova. Ho offerto a lui e al fratello uno dei miei domicili, ma ovviamente saranno gli avvocati a decidere. Ronaldinho è caduto in una trappola, le autorità sanno bene che è innocente. Ha utilizzato un documento vero ma con un contenuto falso, è una vittima", ha concluso Nelson Cuevas.

 

Dai blog