Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Atalanta, pokerissimo post-Covid: basta un rigore di Muriel per far tremare Inter e Lazio

  • a
  • a
  • a

L’Atalanta fa cinque su cinque: sa solo vincere la squadra di Gian Piero Gasperini da quando la serie A è ripartita dopo lo stop forzato dal coronavirus. Stavolta i bergamaschi vincono di misura contro un ottimo Cagliari che, nonostante gli oltre 60 minuti in inferiorità numerica, vende cara la pelle. E anzi forse avrebbe meritato il pari, visto che nel secondo tempo ha avuto diverse occasioni importanti. La Dea non è riuscita a ripetere la solita intensità e il gioco spumeggiante, ma ha comunque portato a casa i tre punti: segno di una grande squadra che sa vincere anche quando non si esprime al meglio. È bastato un episodio per girare la partita: dopo il gol annullato a Simeone per un fallo di mano, il Cagliari è rimasto in dieci per il rosso a Carboni e ha pure subito il rigore, trasformato da Muriel. L’Atalanta ha anche preso due legni, salvo poi rischiare grosso: alla fine però è arrivata la quinta vittoria consecutiva che le consente di portarsi a -1 dall’Inter e a -5 dalla Lazio: con la qualificazione in Champions League ormai acquisita, i bergamaschi provano a sognare un posto in classifica migliore del quarto. 

 

 

Dai blog