Cerca

L'invasione

Papa Francesco, l'attacco di Daniela Santanchè: "Silenzio sull'invasione islamica"

20 Maggio 2019

1

È la minaccia della cultura islamica in Europa secondo Daniela Santanché uno dei temi più urgenti della campagna elettorale per le elezioni Europee. A L'aria che tira su La7, la deputata di Fratelli d'Italia ha puntato il dito contro la Chiesa e quindi papa Francesco, che sul tema evidenziato dalla Santanché non sembra impegnarsi granché: "Io con Fratelli d'Italia vorrei andare in Europa perché vorrei difendere le radici cristiane. Vorrei essere sempre Daniela Santanché, italiana, cristiana, madre, donna. E non vorrei che qualcuno togliesse la faccia, cioè che togliesse la nostra identità".

Leggi anche: Santanché è una furia: "Io impresentabile?". Smonta Travaglio con tre parole / Video

"Non mi sembra che la Chiesa si stia strappando le vesti per questo grandissimo problema - ha aggiunto poi la Santanché - Il presidente turco Erdogan cinque giorni fa ha fatto un appello alla nazione che se ogni famiglia turca fa cinque figli, loro sono i padroni dell'Europa. Allora questo ci dovrebbe preoccupare. E cioè che 250mila dei nostri giovani italiani sono andati via dall'Italia. Ci dovremmo occupare di questo".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • manfredi13

    20 Maggio 2019 - 16:04

    Ma Ciccio Panza non sa che allah non esiste e che maometto era un predone, un pedofilo,un assassino,un bugiardo,un analfabeta,un copione,e altro,e che tutti i maomettani sono fanatici?

    Report

    Rispondi

media