Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mes, bagarre in aula: "Venduti", "fascisti", scontro totale tra i deputati del Pd e quelli di Lega e Fdi

Bagarre in aula tra deputati del Pd e dell'opposizione. E' stata all'insegna dell'alta tensione, la seduta a Montecitorio, dopo le comunicazioni del premier Giuseppe Conte in vista del Consiglio dell'Unione europea di questa settimana. Proprio mentre la deputata del Pd Alessia Rotta chiedeva a Roberto Fico provvedimenti per aver udito più volte la parola "venduti", dai banchi dell'opposizione, all'indirizzo dei deputati della maggioranza, da Lega e Fratelli d'Italia si è levato il coro "venduti", seguito dalle proteste di alcuni deputati dei due partiti di opposizione, che hanno preso la parola accusando il presidente della Camera di parzialità. Successivamente ha preso la parola il deputato di Italia viva Gennaro Migliore, protestando a sua volta per la mancata censura da parte della presidenza verso questi comportamenti delle opposizioni. Di contro però alcuni dem hanno risposto con la parola "fascisti". Quindi il Carroccio ha chiesto di richiamare Lia Quartapelle per non essersi rivolta, come da regolamento, alla presidenza ma verso altri partiti "per sfottere o offendere". Accuse confermate anche da FdI, che punta il dito pure contro il presidente della Camera, Roberto Fico: "Lei è di parte". Leggi anche: La grillina Vittoria Baldino? Delirante monologo sul Mes: il giornalista le scoppia a ridere in faccia / Video

Dai blog