Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Perché ora ci devi ascoltare". Salvini inchioda Conte: il grido in piazza

Alla manifestazione del centrodestra unito a Piazza del Popolo, a Roma, in occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica, Matteo Salvini - in corteo con Giorgia Meloni ed Antonio Tajani - attacca duramente il governo e Giuseppe Conte, a cui rimprovera l'inazione in questa fase di ripresa dopo l'emergenza coronavirus: "Speriamo che adesso il governo ci ascolti seriamente, perché nei fatti non lo fa da mesi". Il leghista picchia duro, invocando quell'unità nazionale chiesta a gran voce anche da Sergio Mattarella, e sulla quale però Conte, il presunto avvocato del popolo, continua a nicchiare.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog