Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini su Silvio Berlusconi: "Trattato in modo indegno, ma abolirei i senatori a vita"

Sul caso degli ultimi giorni, il "golpe" contro Silvio Berlusconi svelato dalla registrazione del giudice Amedeo Franco, interviene Matteo Salvini. Il leader della Lega premette: "Berlusconi è stato trattato in maniera indegna dalla magistratura". Ma a stretto giro di posta aggiunge: "Abolirei però i senatori a vita". Insomma, Salvini dice "no" alla nomina a senatore a vita del Cavaliere, una proposta lanciata da Libero e Forza Italia in seguito all'emergere dello scandalo. E nel fondo su Libero in edicola oggi, venerdì 3 luglio, Vittorio Feltri spiega nel dettaglio la posizione: pur essendo contrario ai senatori a vita, il direttore ritiene che il minimo risarcimento necessario per il leader di FI sia proprio la nomina a senatore a vita. Almeno fino a quando questi non verranno aboliti.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog