Cerca

Ruspa in mano

Matteo Salvini porta un presepe alla scuola di Rozzano

All'istituto Garofani di Rozzano, al centro della polemica per la decisione del preside (dimissionario) di cancellare la festa di Natale, è arrivato anche Matteo Salvini: in mano una ruspa giocattolo, e un presepe. Il leader della Lega Nord ha spiegato che "se qualcuno ritiene di favorire i nostri bambini, negando quelle che sono le nostre tradizioni, è fuori di testa". Salvini, inoltre, ha invitato Marco Parma, ex preside dell'istituto, a "fare un altro lavoro nella vita". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Angelalbert

    01 Dicembre 2015 - 10:10

    La ruspa avrebbe dovuto essere a misura originale così da iniziare una bella pulizia eliminando dal territorio la feccia marcia islamica. rom, clandestina extracounitaria e filo terrorista lasciando che le famiglie italiane possano essere sicure che i loro figli non sìano vittime di individui sinistraccioni che vorrebbero umiliarli anche nella festa che dovrebbe essere di tutti.

    Report

    Rispondi

  • Angelalbert

    01 Dicembre 2015 - 10:10

    La ruspa avrebbe dovuto essere a misura originale così da iniziare una bella pulizia eliminando dal territorio la feccia marcia islamica. rom, clandestina extracounitaria e filo terrorista lasciando che le famiglie italiane possano essere sicure che i loro figli non sìano vittime di individui sinistraccioni che vorrebbero umiliarli anche nella festa che dovrebbe essere di tutti.

    Report

    Rispondi

  • FabiettoFJ

    30 Novembre 2015 - 22:10

    Bei commenti......non c'è che dire. Vi auguro un orchite acuta.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    30 Novembre 2015 - 17:05

    Si è proprio sprecato: una scatoletta con un misero presepe...con quello che rende per fare l'inerte a Bruxelles...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog