Cerca

In vacanza con gli animali

Un portale ad hoc
per viaggiare
con cani e gatti

E' on line il sito “Vacanze a quattro zampe” con utili informazioni per fare il turista insieme agli amici a quattro zampe

Un portale ad hoc
per viaggiare
con cani e gatti

Andare in vacanza con il proprio animale domestico. Adesso è più facile. Un nuovo portale “Vacanze a quattro zampe” (www.vacanzea4zampe.info) raccoglie in un unico sito gli indirizzi, con il dettaglio dei servizi offerti, delle strutture ricettive e dei pubblici esercizi italiani che accolgono gli animali domestici, per rendere facilmente accessibili tutte le informazioni e consentire al turista di selezionare la destinazione di viaggio e la tipologia di alloggio più soddisfacente. Obiettivo del portale, realizzato dalla Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente e presentato oggi a Palazzo Chigi dal sottosegretario alla Salute Adelfio Elio Cardinale e dall’ex ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, fondatore della Federazione, è anche quello di dare un contributo concreto alla lotta contro l’abbandono, fenomeno che nei mesi estivi e nei periodi di vacanza registra i picchi di maggior evidenza, sensibilizzando la filiera turistica perché accolga gli animali e superi divieti che hanno il loro unico fondamento in barriere culturali. 

"Sono più di venti milioni gli italiani che vivono con un animale domestico, a loro vogliamo rivolgerci - ha spiegato l'on. Brambilla, che ha ringraziato il sottosegretario Cardinale per la sensibilità dimostrata sul tema - I cittadini hanno diritto di poter viaggiare con il proprio fedele amico senza incontrare gli anacronistici divieti che caratterizzano ancora il nostro paese e che nascono da barriere culturali che devono essere definitivamente superate. La stragrande maggioranza degli italiani ama gli animali e deve essere aiutata a condividere con loro la vita quotidiana. Intendiamo, pertanto, dare impulso ad un grande cambiamento, affinché cittadini e animali domestici possano e debbano avere le porte aperte in tutti gli esercizi e gli uffici pubblici, nei luoghi aperti al pubblico, come sui mezzi di trasporto. Si tratta di un percorso di civiltà, che ribalta l'attuale situazione e che deve obbligatoriamente caratterizzare un grande paese come l'Italia" . 

Oltre al ministero della Salute, che ha redatto la guida pratica, disponibile sul sito, contenente tutte le disposizioni normative e sanitarie che è utile conoscere quando si viaggia con il proprio animale, hanno contribuito alla promozione dell'iniziativa anche le principali associazioni di categoria del settore turistico (Federalberghi, Federturismo ed Assoturismo) e dei pubblici esercizi (FIPE). Inoltre, è presente il collegamento alle pagine dedicate al trasporto con animali di Trenitalia e di Alitalia, che per l'occasione ha realizzato una nuova sezione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog