Cerca

Pubblica amministrazione

Dipendenti fantasma al comune di Taranto
Quarantacinque denunciati per assenteismo

I lavoratori del Comune di Taranto facevano timbrare a tre-quattro colleghi stakanovisti il badge che attestava la presenza. Il reato è quello di truffa aggravata e continuata ai danni di ente pubblico e per il reato di false attestazioni

Sulla carta i dipendenti del Comune di Taranto era tutti al lavoro, a sbrigare le pratiche per il buon funzionamento della macchina amministrativa. In realtà gli uffici erano deserti. Solo pochi volenterosi erano chini sulle scrivanie a sbrigare le pratiche o indaffarati a timbrare i badge dei colleghi assenteisti. Il meccanismo sembrava funzionare alla perfezione: mini-gruppi di dipendenti si mettevano d’accordo per timbrare a turno i colleghi di 3-4 colleghi sino ad un massimo di 8. Poi alla fine il giochetto si è inceppato e in 45 sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza al termine di un'indagine portata avanti anche con sofisticati mezzi tecnici. Gli impiegati 'fantasma' arrivavano sul posto di lavoro, successivamente alla loro registrazione in entrata, oppure risultavano aver timbrato in uscita in orario successivo al loro effettivo allontanamento dal posto di servizio. I 45 dipendenti pubblici sono stati denunciati per il reato di truffa aggravata e continuata ai danni di ente pubblico e per il reato di false attestazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ZIPPI

    20 Luglio 2012 - 10:10

    ma perchè nella amministrazioni pubbliche non mettono il rilevatore di presenza con impronta digitale.? la macchinetta costa € 250,00 SENZA BADGE non credo che si possa portare in tasca il dito del collega per timbrare. Saluti PS. nella azienda dove ho lavorato funzionava benissimo e venivano tutti a lavorare!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Il_Presidente

    19 Luglio 2012 - 11:11

    hanno già un buon posto di lavoro... pure gli assenteisti fanno! A calci nel sedere, licenziati, rimborso danni+multa salata, interdizione da ogni occupazione pubblica. Come già qualcuno ha fatto notare, questa feccia è spesso aiutata dai superiori. L'amico, il compare...

    Report

    Rispondi

  • amb43

    19 Luglio 2012 - 09:09

    L'assenteismo dei dipendenti è proprio di tutti i comuni e le sedi delle regioni! Lo si sa da decenni ma non viene licenziato alcuno ! Perchè si cerca sempre un lavoro in questi luoghi ? facile da capire !

    Report

    Rispondi

  • reddevil

    19 Luglio 2012 - 08:08

    almeno farsi restituire il mal tolto, oltre ad andare in galera,poi per errore smarrire la chiave. Comunque bisogna mettere la licenziabilità anche nel pubblico per i fancazzisti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog