Cerca

Verbali che scottano

Finmeccanica, "consulenze false alla moglie del ministro Grilli"

Ettore Gotti Tedeschi inguaia il ministro: "L'ad del gruppo, Orsi, mi ha parlato dei contratti fittizi con cui ha risolto dei problemi alla signora"

Vittorio Grilli

Grilli, il ministro dell'Economia

 

Il ministro dell'Economia del governo Monti, Vittorio Grilli, nel polverone dell'affaire Finemaccanica. La notizia è stata rilanciata dal Corriere della Sera, che riporta le dichiarazioni del banchiere Ettore Gotti Tedeschi, che agli inquirenti avrebbe rivelato che Giuseppe Orsi, l'amministratore delegato di Finmeccanica, avrebbe affidato delle "consulenze false" alla moglie di Grilli, e di aver così "risolto alcuni problemi" della signora". Dichiarazioni clamorose quelle dell'ex presidente dello Ior, che secondo quanto si è appreso sta ampiamente collaborando con i pm di Roma e Napoli (per la procura partenopea indagano Vincenzo Piscitelli e John Henry Woodcock). La replica di Orsi non si è fatta attendere: "Non ho mai affidato in vita mia consulenze alla moglie del professor Grilli - ha spiegato l'ad di Finmeccanica -. Nè da quando ricopro la carica di amministratore delegato del gruppo, né in passato come ad di Agusta Wesland".

"E' Orsi che parla" - Secondo quanto dichiarato da Gotti Tedeschi, al contrario, la rivelazione avvenne nel corso di una cena a un ristorante di Roma, lo scorso maggio. I pm di Roma hanno mostrato all'ex presidente dello Ior un'intercettazione in cui i due parlano proprio dell'attuale ministro dell'Economia e hanno chiesto spiegazioni a Gotti. "Prendo atto del tenore della conversazione, neppure ricordavo la vicenda inerente la moglie di Grilli - ha dichiarato l'ex banchiere -. In ogni caso è Orsi che parla e mi racconta della moglie di Grilli, di cui non sapevo nulla. Ora che ho letto la trascrizione mi ricordo e confermo che Orsi mi disse di aver risolto e messo a posto alcuni problemi che aveva la moglie di Grilli (probabilmente riferendosi alla ex consorte, ndr) attraverso l'affidamento da parte di Finmeccanica di consulenze false". Su queste scottanti dichiarazioni gli inquirenti stanno ora svolgendo ulteriori accertamenti: l'obiettivo è comprendere a che titolo siano stati firmati questi contratti fittizi e, soprattutto, a quanto ammonti l'entità delle consulenze in questione.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • acstar

    06 Settembre 2012 - 09:09

    Un altro ladro a seguito del premier ! Meno male ha smesso di tartagliare !Ma perché il prof si è messo attorno tanti coglioni ?

    Report

    Rispondi

  • contenextus

    05 Settembre 2012 - 19:07

    Grilli ha sbagliato mestiere. Non capisco come possa aver fatto, e da chi abbia subito un'imposizione del genere. Abbiamo perso un ottimo parroco di provincia.

    Report

    Rispondi

  • cavallotrotto

    05 Settembre 2012 - 17:05

    bene roberto 19 , proviamo. dico a grilli , scusi sa ma a me servono veramente i soldi , me ne dà un pochino ? me ne bastano 20 mila . ma sua moglie non si vergogna ? verme santoro ha ragione forse la signora grilli ... lasciamo perdere altrimenti finisco in galera .

    Report

    Rispondi

  • arwen

    05 Settembre 2012 - 16:04

    C'è ancora qualcuno in Italia che crede ancora alla favoletta che costoro sono degli asceti puri nell'animo e votati alle scienze scesi dai loro eremi per trasmetterci la loro saggezza e salvarci da noi stessi? Questi non sono altro che altri accoliti della CASTA, di essa fanno parte ed Essa hanno difeso finora a denti stretti! Grazie Giorgio, le migliaia di giovani italiani di oggi che, giunti al limite di lor vecchiezza, con le teste canute, si accorgeranno di aver lavorato una vita per qualche spicciolo, ti ricorderanno con molto piacere nelle loro preghiere!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog