Cerca

Grande fratello delle tasse

Italiani attenti a spendere
Lettera di minacce del Fisco

Dall'Agenzia delle entrate 300mila missive: "Vostro reddito incompatibile con beni posseduti". E centinaia di miliardi volano all'estero

I destinatari sono avvisati di probabili accertamenti in arrivo
Italiani attenti a spendere
Lettera di minacce del Fisco

Italiani attenti a spendere, il Fisco vi osserva. Sembra essere questo il senso dell'iniziativa dell'Agenzia delle Entrate che in questi giorni sta inviando circa 300mila lettere ad altrettanti contribuenti la cui dichiarazione dei redditi 2010 appaia poco compatibile coi beni posseduti. La missiva della Direzione centrale accertamento inizia così: "Dal confronto dei dati indicati nella sua dichiarazione dei redditi 2011 con le informazioni presenti nelle banche dati dell'Agenzia delle Entrate, risultano alcune spese apparentemente non compatibili con i redditi dichiarati". Tradotto: "com'è che ti sei comprato la Ferrari se l'anno scorso hai dichiarato al Fisco 50mila euro?". Quello dell'agenzia è quindi una sorta di redditometro virtuale, il cui obiettivo è quello di mettere pressione sui contribuenti. Non è un caso che le elttere siano inviate in questi giorni in cui i contribuenti si stanno accingendo a pensare ai redditi da dichiarare al Fisco: la "moral suasion" della lettera potrebbe indurli ad alzare l'asticella del reddito per non incappare in accertamenti, come "minaccia" la lettera dell'Agenzia. Chissà se i contribuenti si lasceranno intimorire? Certo che, in un momento di stagnazione economica, "minacciare" i consumi non appare la più brillante delle idee. Non ci sorprenda, poi, se risulta che negli ultimi due anni e mezzo quasi trecento milioni di euro sono "fuggiti" all'estero nelle forme più disparate.

milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ulissse

    02 Giugno 2012 - 15:03

    Le mie spese complessive dell'anno 2010 erano costituite da luce, gas, telefono, assicurazione, bollo e spese condominiali per un totale di ca. 10 mila euro. Siccome in quell'anno i miei redditi erano costituiti esclusivamente dal reddito di fabbricato della casa in cui abito (1.300 Euro) perchè avevo smesso di lavorare e la pensione non mi era ancora arrivata, ecco che sono diventato immediatamente uno da accertare in quanto le spese superavano di ben più del 20 % il reddito. Meno male che avevo qualche risparmio frutto di 40 anni di lavoro....ma questo non è dimostrabile quindi verrò accertato e sicuramente punito per aver speso più di quello che ho guadagnato.

    Report

    Rispondi

  • logudoro

    02 Giugno 2012 - 08:08

    Certo non dovete spendere ci penserà Monti a spendere i vostri soldi, lui fa vita modesta ma incassa 72.000 € mensili al netto delle ritenute senza contare le trasferte e quello che gli cade in tasca senza saperlo naturalmente

    Report

    Rispondi

  • alfi1983

    01 Giugno 2012 - 18:06

    e' da alcuni mesi che i consumi scendono causa un fisco che con baldanza ha dato sfogo ad una lotta fiscale ha tutto campo, no al contante e tracciabilita' della spesa. dunque, consumi giu', pil giu', disoccupazione su 11%, conto Iva per l'erario giu', imprese che chiudono e cittadini supertassati !! siamo governati da economisti che piu' 'capre' (alla Sgarbi)di cosi' non si puo', stiamo andando in rovina e loro Monti & C continuano a non capire il paese !! Monti si renda conto che non ha piu' il rispetto degli italiani, Monti & C : andate a casa prima che vi ci mandino a pedate nel sedere !!

    Report

    Rispondi

  • pasquino del3mi

    01 Giugno 2012 - 17:05

    Abbiamo messo uno che prende 40mila eu al mese per farci dissanguare, non bastavano gli altri, cialtroni.Non credo ci voglia un professore per capire che con tutti questi aumenti, non circola il denaro e l'economia, ma solo schifo totale.Se portassero le tasse a livello americano e dessero anche ai giovani l'opportunità di lavorare ad ore, con pagamento del 20% di ritenuta, anche i piccoli artigiani che non hanno bisogno di aiuto tutti i giorni prenderebbero personale.Questi inizierebbero ad avere una esperienza lavorativa.BASTA CON LE SANGUISUGHE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog