Cerca

Stroncatura dei giudici contabili

La mazzata della Corte di conti su Monti
"La sua cura? "Costosa e inefficace"

Il presidente Giampaolino: troppa austerity, troppo rigore e troppe tasse mettono in ginocchio l'economia

La mazzata della Corte di conti su Monti
"La sua cura? "Costosa e inefficace"

La Corte di Conti "boccia" la ricetta Monti. Troppa austerity, troppo rigore nella finanza pubblica accompagnato da un aumento delle tasse. Secondo il presidente della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino, quella di Monti è una "terapia molto costosa e in parte inefficace". Durante un'audizione sul Documento di economia e finanza alla Camera dei deputati il presidente dei giudici contabili ha spiegato che " la somministrazione di dosi crescenti di austerità e rigore al singolo paese, in assenza di una rete protettiva di coordinamento e solidarietà, e soprattutto se incentrata sull'aumento del prelievo fiscale, si rivela alla prova dei fatti una terapia molto costosa e in parte inefficace. E che neppure - ha aggiunto - offre certezze circa il definitivo allentamento delle tensioni finanziarie"

La replica di Grilli «Si è di fronte a evoluzioni contraddittorie: si realizzano risultati importanti nel controllo della finanza pubblica, ma i mercati li riconoscono solo in parte; si continuano a inasprire le manovre correttive, ma l'economia reale non riesce più a sopportarne il peso». Il ministro dell'economia Vittorio Grilli ha replicato immediatamente: "Più che un corto circuito c'è una compatibilità tra rigore e crescita». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giorgio_collarin

    05 Ottobre 2012 - 20:08

    condivido tutto ciò che dice encol!!! solo che Monti, senatore, docente, numero uno dell'attuale governo voluto da re giorgio, ma non dagli italiani!!! esecutivo che nessuno ha votato, governo illegittimo a tutti gli effetti!!! governo che continua a piacere ai ladroni di stato, per salvare il loro tornaconto personale!!!dicevo, il povero Monti non ha orecchi per intenderci,tanto naviga al largo di Bruxelles, capitale europea dei mangiaeconomia!!! quando penso ai 32.000 euro/mese di entrate per Monti,rabbrividisco!!!

    Report

    Rispondi

  • encol

    04 Ottobre 2012 - 11:11

    E' esattamente così l'economia reale l'avete definitivamente distrutta. Ho iniziato a scrivere questo 8 mesi fa quando il governo scelse: tasse, tasse, tasse- alla fine chi ci rimette sono le casse dello stato che non avrà introiti fiscali da una economia senza reddito. Io ho certamente qualche anno più di lei e le assicuro che non ho mai visto maneggiare l'economia in questo modo a meno che lo scopo non sia quello del fallimento.

    Report

    Rispondi

  • encol

    04 Ottobre 2012 - 11:11

    Ciò che scrivete è molto vero. Anch'io mi arrabatto con una piccola attività che ancora lavora grazie al mercato estero ma, devo ammettere, che il mercato interno è stato totalmente compromesso da questo modo miope di maneggiare l'economia. Non ho mai visto, in tanti anni da imprenditore, aziende in difficoltà che invece di tagliare i "rami secchi" improduttivi, si buttassero in altre avventure costose dai risultati dubbi o comunque da verificare.

    Report

    Rispondi

  • encol

    04 Ottobre 2012 - 09:09

    Sin quì un disastro, quindi grazie Monti, grazie Presidente. Senza nulla togliere alle capacità del prof. nel sapersi muovere a Bruxelles (al parlamento europeo ci sta da 10 anni)non ha alcuna percezione della economia reale che di fatto ha inesorabilmente distrutto. Eccezion fatta per la compagine di governo TUTTI capiscono che per raddrizzare l'economia si parte dalla riduzione delle spese ovvero: Casta, Giustizia, Sanità, Enti inutili, Vendita degli immobili, dismissione di una parte delle riserve ecc. solo dopo aver effettuato questi tagli, ammesso che non bastino, si provvederà ad aumentare le entrate- MONTI si tolga la cappa della maestosità ammetta umilmente di aver sbagliato e salvi quel che può e se stesso dal giudizio della storia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog