Cerca

La mossa

Governo, ipotesi prelievo sulle pensioni oltre i 3mila euro

Governo, ipotesi prelievo sulle pensioni oltre i 3mila euro

Da sempre l'estate è il momento migliore per introdurre nuove norme e nuove manovre che chiamano in causa le tasche degli italiani. Un vizio vecchio di tutti i governi: colpire i contribuenti quando sono sotto l'ombrellone. Anche Renzi e Padoan non vogliono venir meno a questa tradizione e così i rumors di palazzo Chigi e di via XX settembre parlano di un'azione fulminea dell'esecutivo per mette le mani sulle pensioni. Un prelievo straordinario su quelle oltre i 3mila euro. Il governo evidentemente come racconta Formiche.net,  sta iniziando a raschiare il barile dei conti pubblici.

Il prelievo sulle pensioni - Secondo le indiscrezioni dei tecnici vicini al governo Renzi, l'esecutivo sta studiando alcune manovre per far quadrare i conti, soprattutto per trovare le coperture per il bonus Irpef da 80 euro su cui Renzi si è giocato la faccia. Il governo Renzi sta valutando la possibilità di un intervento sulle pensioni alte. Nulla di deciso, né sui numeri né sui tempi. Ma della questione se ne sta parlando, e non solo nel Pd. I pochi numeri che filtrano riguardano il tetto oltre il quale il prelievo straordinario sarebbe applicato, secondo le prime ipotesi tecniche: oltre i 3mila euro mensili. Le prime simulazioni al ministero retto da Piercarlo Padoan sarebbero già state compiute. Va detto che l'ipotesi di un prelievo sulle pensioni era nell'aria da tempo.

Le parole di Padoan - Ad aprile il ministro Padoan aveva detto: "Come ha detto chiaramente il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, le pensioni non si toccano”. Ma sulla possibilità di un intervento sulle pensioni d'oro Paodan non ha negato i piani del governo: "Dobbiamo ancora discutere i dettagli“. Parole chiare che mostrano come il governo sia già avanti con la sua agenda. E a farne le spese saremo, come sempre, noi...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • romelux

    06 Agosto 2014 - 19:07

    Da anni il blocco delle pensioni oltre una certa cifra lorda,poi si parla,addirittura di prelievo oltre i 3000 lordi,questo è il massimo della vostra fantasia legislativa economica?Io non mi meraviglio di nulla,ma non capisco come il Ceto Medio non si sia ancora reso conto.Eppure di sprechi e priv. ce ne sono a migliaia in Italia,si potrebbero riaprire le case chiuse,renderebbero un tesoro e passa

    Report

    Rispondi

  • romelux

    06 Agosto 2014 - 19:07

    ........Questo scriveva a Gennaio 2013 il FMI,.................. parimenti, la presa di posizione del Fondo monetario promuove Silvio Berlusconi, che da mesi sostiene che le politiche di austerità di Monti abbiano condannato il Paese a un'oscura recessione.Ma a quanto vedo sono cambiati i suonatori,ma la musica è rimasta la stessa.Popolo medita prima che sia troppo tardi.

    Report

    Rispondi

  • matt.ruck

    06 Agosto 2014 - 15:03

    Brutto che lo stato rapini i redditi, ma molte delle pensioni oltre i 3k€ non corrispondono a quanto effettivamente versato in termini contributivi! Perciò tutto sommato gli sta anche bene a quelli che godono di pensioni che noi giovani stiamo alimentando con il nostro duro (e di questi tempi, poi, in cui nessuno ti paga o quasi).

    Report

    Rispondi

  • Vigar

    06 Agosto 2014 - 15:03

    E che ne pensa "la sentinella delle tasse"?......Tremila euro lordi non sono affatto una pensione d'oro anche se fa comodo che l'opinione pubblica lo creda! Divide et impera!.....Non si credano furbi, non hanno inventato niente!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog