Cerca

Accuse

"L'Agenzia delle Entrate fa estorsioni": la confessione choc dell'ex dirigente

"L'Agenzia delle Entrate fa estorsioni": la confessione choc dell'ex dirigente

A Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.40)  la testimonianza di Luciano Dissegna che, per 30 anni, è stato dirigente e funzionario dell’Agenzia delle Entrate. Dissegna si è detto “sbalordito” per i servizi mandati in onda da Striscia nelle scorse settimane: "Finalmente un organo di informazione che dice la verità", ha dichiarato all’inviato Riccardo Trombetta.

"I dirigenti hanno sempre fatto carriera in base al cosiddetto obiettivo monetario", racconta l'uomo, "più soldi si incassano più il dirigente fa carriera e anche soldi. Credo che, a fine anno, i dirigenti più grossi portino a casa anche 70-80mila euro in più". I cittadini più colpiti dagli accertamenti, ha spiegato l’ex dirigente, sono i piccoli imprenditori: "Arriva un avviso d’accertamento da 100mila euro e, davanti alla proposta di pagarne metà, ci si trova costretti a pagare. Questa costrizione io la trovo inaccettabile. Questa è, dal mio punto di vista e in buona fede, la più grande estorsione di tutti i tempi. È una situazione di potere provocata da accertamenti presuntivi e discrezionali: dietro la discrezionalità c’è la corruzione. Sono andato via perché non potevo accettare questa situazione e anche perché rischiavo molto grosso. Mettersi contro l’amministrazione è pericoloso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cabass

    01 Aprile 2016 - 09:09

    Non spaventatevi più di tanto per le spese del commercialista/avvocato che vi difenderà in giudizio, perché quando l'Agenzia ha torto marcio (capita più spesso di quanto si creda), il Giudice tributario la condanna anche al risarcimento di questi oneri. Verificato personalmente.

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    31 Marzo 2016 - 23:11

    Ringraziamo coloro che hanno lavorato per l'Ufficio delle Entrate ed ora evidenziano il mal costume di codesto Ente. Il tragico ? Avevamo capito che è un nido di vipere !! Le vipere si estirpano decapitandole.

    Report

    Rispondi

  • milibe

    31 Marzo 2016 - 17:05

    vergogna italiana!!!! ancora per quanto dovremo sopportare queste vessazioni?

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    31 Marzo 2016 - 16:04

    La boiata più grossa l'ha fatta il ministro Tremonti ai tempi del Berlusca che ha ribaltato il sistema con l'accertamento presuntivo.... loro sparano cifre immonde con e con accuse del tutto irreali e scellerate! ma sanno bene che tra commercialisti fiscalisti avvocati e i tempi della giustizia cedi al 50% anche ben sapendo di aver ragione, ma che spenderesti di più in professionisti e tempo perso

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog