Cerca

L'editoriale

Vittorio Feltri: cari siciliani andate a votare, tanto è inutile

4 Novembre 2017

0
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri

Domani i siciliani votano per la loro regione incasinata come nessun’altra. Sono appassionati di politica perché non hanno alternative: sperano che i partiti risolvano i problemi da loro stessi creati. Si illudono.
Da un secolo almeno confidano in una buona gestione dell’isola. Nulla da fare. Qualsiasi amministrazione, di destra o di sinistra, ha fallito. Gli enti pubblici locali sprecano, investono in cose inutili, i trasporti fanno orrore, non funzionano, le strade sono rimaste quelle del tempo in cui Berta filava, non esistono infrastrutture degne della modernità, l’economia langue, poi gli incendi, i forestali che costano e non agiscono, i bilanci delle istituzioni sono in eterno passivo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media