Cerca

Gran Bretagna

Inghilterra, la Chiesa anglicana nomina la prima donna vescovo

Inghilterra, la Chiesa anglicana nomina la prima donna vescovo

Dopo la riforma delle legge canonica, oggi 17 dicembre è una data storica per la Chiesa d'Inghilterra: è stata, infatti, nominata la prima donna vescovo. Si chiama Libby Lane, è un reverendo della zona di Manchester e prenderà il posto del vescovo di Stockport, vacante da Maggio. "È un giorno importante per me, perché incarno un giorno storico per la Chiesa", ha detto Lane subito dopo la nomina. 

Lungo dibattito - Non è stata una decisione facile quella presa dalla Chiesa d'Inghilterra, che da luglio ha aperto le porte del vescovato al gentil sesso.  La decisione anglicana arriva, tra l'altro, a distanza di vent'anni dal via libera alla donna-sacerdote. Attualmente nella Chiesa anglicana vi sono 7.798 sacerdoti, dei quali 1.781 sono di sesso femminile. Il lasciapassare alle donne vescovo aggiorna la Chiesa d'Inghilterra alle altre Chiese anglicane nel mondo, come quella d'Australia, Canada, India, Sudafrica e Stati Uniti, dove le donne vescovo sono ormai 29.

Primo ministro - "Congratulazioni al reverendo Libby Lane per essere diventata la prima donna vescovo della Chiesa. Una nomina storica e un giorno importante per la parità", scrive su Twitter il premier britannico David Cameron.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog