Cerca

Morta l'ultima discendente: tribù estinta dopo 65.000 anni

Era l'unica a parlare il "bo", una delle 10 lingue dei Grandi Andamanesi

Morta l'ultima discendente: tribù estinta dopo 65.000 anni
E' morta l'ultima sopravvissuta della tribù dei Bo delle Isole Andamane Boa Sr. Lo riferisce Survival International. La donna aveva circa 85 anni ed è morta la scorsa settimana. Era l'unica a parlare il "bo", una delle 10 lingue dei Grandi Andamanesi. Boa era la discendente di una delle più antiche culture della Terra.

Si stima, infatti, che il suo popolo abbia vissuto nelle Isole Andamane per almeno 65.000 anni. Quella dei Bo era una delle 10 tribù di cui si componeva il popolo dei Grandi Andamanesi. Quando i Britannici colonizzarono le Isole, nel 1858, i Grandi Andamanesi contavano almeno 5.000 persone. Ora ne sopravvivono solo 52. La maggior parte fu uccisa dai colonizzatori o dalle malattie da essi importante. Non riuscendo a "pacificare" le tribù con la violenza, i Britannici cercarono di "civilizzarli" catturandoli e tenendoli rinchiusi nella famigerata "Casa degli Andamani". Dei 150 bambini nati nella casa, nessuno ha superato l'età di due anni. Oggi, i Grandi Andamanesi sopravvissuti dipendono largamente dal governo indiano per il cibo e le case, e fra di loro è molto diffuso l'abuso di alcool. Boa Sr era sopravvissuta allo tsunami del 2004, dal quel momento era rimasta sola a parlare il “bo”: Anvita Abbi, la linguista che la conosceva da parecchi anni ha raccontato: "Boa Sr si sentiva molto sola perchè non aveva nessuno con cui conversare. Boa Sr aveva un grande senso dell'umorismo, il suo sorriso e la sua risata fragorosa erano contagiosi."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog