Cerca

La rampogna del privilegiato

Bersani: "Niente ambulanza agli evasori fiscali". Ma lui paga le tasse sul 60% di quel che intasca

Il leader Pd: "Andiamo giù di badile contro i furbetti. Basta colpire Equitalia". Dice bene, ma da politico è fortunato: imponibile 10mila euro su

Bersani: "Niente ambulanza agli evasori fiscali". Ma lui paga le tasse sul 60% di quel che intasca

Niente ambulanza per gli evasori fiscali, anzi occorre andare giù col badile. Il segretario Pd Pier Luigi Bersani non usa tenerezze. Innanzitutto, si schiera con Equitalia al centro di attacchi e indimidazioni: "Non si può farne un bersaglio. Se ci sono procedure da cambiare si cambiano, se ci sono leggi da modificare si modificano". "La riscossione - ha aggiunto Bersani - può essere migliorata. Detto questo, bisogna fare attenzione perchè si stanno caricando su Equitalia cose con Equitalia non c'entrano proprio niente". Ma nel mirino del segretario democratico ci sono i furbetti: "Io dico che chi paga le tasse ha diritto ad avere l’autoambulanza, chi non paga non sono sicuro che abbia questo diritto", è la staffilata di Bersani che poi ha sottolineato come "per uno che non paga, c'è un altro che paga. Ed è giusto distinguere morosità da evasione. Quindi alla morosità bisogna dare un occhio più attento mentre sull'evazione bisogna andar giù col badile". Parole sacrosante, dette però da un politico che in quanto onorevole della Repubblica è in parte privilegiato: al netto dei tagli previsti sugli stipendi, il deputato Bersani incassa circa 17mila euro tra diaria (3.500 euro), stipendio puro (10mila euro), 1.750 euro di rimborsi (altri 1.750 sono esentasse). Del totale, solo 10mila euro sono tassabili, circa il 60 per cento. Una situazione che chi protesta con Equitalia forse non ha mai conosciuto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 654321

    18 Maggio 2012 - 17:05

    ...sinceramente, non capisco perche' ti devi vergognare se appartieni al mio stesso modo di pensare!Quale sarebbero i miei postati che ti hanno turbato? Forse leggi solo i miei? E non ti rendi conto di chi si infiltra prepotentemente sul blog!Infatti se attentamente rileggerai, mai e poi mai nessun postato dei sinistronzi e'scandaloso vero Nick? Per loro e' cosi e basta e hanno sempre ragione!! Ti vorrebbero imporre il loro modo e pensiero,per di piu' anche in Libero che li pubblica!Io non andrei mai a postare sull'Unita' e nemmeno vorrei spadroneggiare cultura e cosette varie!! Allora Nick,dov'e' che sei stato colpito,io ho detto semplicemente la verita',non mi e' mai piaciuto il contrario!Sei forse uno dei pochi statali non di loro? Per questo ti sei offeso?Prima di vomitarmi addosso spiegati meglio!!

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    18 Maggio 2012 - 14:02

    Debbo riconoscere, caro il nostro rognosetto e petulante cagnetto al guinzaglio del partito, che hai ragione quando rilevi che noi, allorché ci occupiamo dei tuoi proni e spocchiosi postati, siamo portati a debordare nella coprolalia. Ma come potrebbe essere altrimenti, visto che le rinsecchite deiezioni che tu lasci sul selciato sono l'unica cosa degna di nota concretamente prodotta da te? Fai il bravo, prendi la pallina, su!

    Report

    Rispondi

  • biri

    18 Maggio 2012 - 07:07

    Che carini! Che teneri! "Lascia stare mio marito!", "Lascia stare mia moglie!"... Come non commuoversi, davanti a un quadretto familiare così dolce? E poi "cagnetto", "botolino", addirittura la vergine cuccia! Che immagini deliziose! Che coppietta raffinata! Due personcine così ammodo! Anche quella continua ossessione per letame, pozzi neri, feci assortite, non è volgarità; è solo una semplice regressione all'infanzia (così frequente nei casi di demenza senile): "cacca, pipì, pupù" sono le parolaccine dei pargoletti, in fondo. Ecco, abbiamo la coppietta di bananas ideali (e preferiti dall'ometto): maggiorenni sul certificato elettorale e lattanti nel cervello. Non serve una badante, ma una babysitter. Fine delle trasmissioni.

    Report

    Rispondi

  • GMTubini

    17 Maggio 2012 - 19:07

    Per tua norma e regola, caro il mio cagnetto ringhioso pieno di tigna, mia moglie, in quanto tale, ha il sacrosanto diritto di mettere il becco nei miei affari quando e quanto le aggrada e, se ritiene che sia il caso, ti insolentisce e ti spernacchia a suo insindacabile piacimento. Ti è chiaro questo banale concetto, caro il mio botolino stizzoso, o te lo devo far inculcare dall'addestratore? Faresti meglio, invece, a seguire il suo mite consiglio di farti portare altrove a fare la tua passeggiatina igienica, evitando di cimentarti nei tuoi consueti guaiti lagnosi, che dimostrano solo quanto sei spocchioso, insipiente e uggioso. Fai il bravo, prendi la pallina, su!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog