Cerca

Sprechi pubblici

I ministeri spendono un miliardo al giorno

I ministeri spendono un miliardo al giorno

 

Il servizio del bilancio del Senato ha analizzato tutte le voci di spesa dei ministeri in vista della prima fase della spending review. Il totale è pari a 238 miliardi comprensivi degli stipendi sui complessivi 779 spesi dallo Stato. Lo scrive il Corriere della Sera che sottolinea come metà delle risorse, 108 miliardi, servano al semplice funzionamento della macchina rispetto ai 36 miliardi che vanno in conto capitale.  Sui 79 miliardi spesi dal ministero dell'Economia, il servizio bilancio del Senato ha messo in evidenza   i trasferimenti a società pubbliche: 1,8 miliardi a Ferrovie, Anas e Enav; 4,3 miliardi all'Inps a copertura del disavanzo fondo pensioni per il personale Fs. Ci sono poi i versamenti  alle confessioni religiose, pari a 1,1 miliardi. 

Il ministero dello Sviluppo che costa 7 miliardi, ne spende 6,6 in spesa in conto capitale. Il servizio studi segnala alcune spese di funzionamento: 17 milioni di trasferimenti all'Autorità per la concorrenza e i mercati, 122 milioni trasferimenti all'Ice, 158 milioni dotazione capitale Enea. Il ministero del Lavoro che ha una spesa da 100 miliardi ne versa ben 98 in interventi di politica sociale. Sui 7 miliardi spesi dalla Giustizia, 848 milioni sono spesi per intercettazioni. Sul miliardo e sette speso dagli esteri pesa per 579 milioni il funzionamento delle sedi estere e per 461 milioni i contributi a organismi internazionali. Sui 44 miliardi per l'Istruzione il Corriere della Sera segnala  269 milioni per il sostegno alla scuola paritaria e 84 milioni alle università private. Sul conto da 11 miliardi dell'Interno, ci sonmo 54 milioni per la protezione collaboratori di giustizia e 200 milioni per i servizi di accoglienza a stranieri.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • beatles14

    12 Giugno 2012 - 00:12

    Denunciate solo ora il marciume del PDL. Dovete farlo SEMPRE senza guardare in faccia a nessuno, altrimenti dov'è la vostra credibilità? Ricordatevi che NOI non siamo trinariciuti quindi nessuna speranza di GUIDARE IL nostro voto o NON VOTO. Non siate ingenui: non guadagnate voti e perdete copie..occhio!

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    11 Giugno 2012 - 20:08

    Solo un boccalone come te poteva credere ad una panzana del genere.Le intercettazione a " capa di cazzo" sono la principale causa del disastro finanziario della Giustizia in Italia.Sull'eventuale recupero del maltolto,parli senza sapere.Prova a frequentare qualche asta dedicata ai corpi di reato,poi vedi che cazzo recuperano.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    11 Giugno 2012 - 18:06

    per sbattere in galera un mucchio di Mafiosi, 'ndranghetisti, camorristi e confiscare miliardi di euro, a quanto dicono tutti TG (non credo etichettabili come Komunisti); questi notevoli recuperi di denaro avvengono dopo (anche) lunghi periodi di intercettazioni: si spende 1 e si incassa 10. Non male come investimento. Qualsiasi imprenditore farebbe carte false per ricavi del genere.

    Report

    Rispondi

  • valerio5

    11 Giugno 2012 - 18:06

    fino a 6 mesi voi di libero, stavate zitti. prendiamo il caso dell'istituto per lo sviluppo agroalimentare, voluto e fatto dal vs. ALEMANNO, ex min. dell'agricultura e oggi aimè sindaco di roma. l'ad attuale è una certa sig.ra annalisa vesella moglie di un deputato PDL, . la sig. percepisce 140.000 euro l'anno + 115.000 perchè consiglire pdl della campania. se non è schifo questo, se non è ruberia questa ditemi voi come possiamo definirla. un ente utile solomente a riempire le tasche dei potenti di turno. PDL = Partito dei LADRONI.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti