Cerca

Nuova batosta

Ecco la stangata d'autunno:
fino a 450 euro in più

Bollette, Imu, benzina: ecco come le manovre di Monti peseranno sui bilanci familiari

Ecco la stangata d'autunno:
fino a 450 euro in più

Finite le ferie (per chi ha potuto permetterseli) si torna alla vita di sempre. Ad attendere gli italiani, dopo la pausa estiva, la stangata d'autunno. Tra aumenti di tariffe, imposte e carburanti sborseremo, da settembre a fine anno, da 200 a 450 euro in più rispetto allo stesso periodo del 2011. Il calcolo è stato fatto dal Sole 24 Ore del lunedì con Ref Ricerche Unioncamere Indis. Nella stima è stato misurato l'impatto dei rincari in bolletta per elettricità, gas, rifiuti e acqua, simulando tre famiglie tipo con stili di consumo nella media. A questi dati è stata poi sommata la variabile fiscale considerando l'impatto del saldo dell'Imu che dovrà essere versato entro il 17 dicembre e gli effetti in busta paga del ritocco delle addizionali comunali e regionali dell'Irpef. 

Incognita inflazione A tutto questo va aggiunto il rincaro dei carburanti con la benzina che si è assestata attorno a due euro al litro. Il quotidiano di Confindustria stima, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, un aumento che va dai 90 ai 160 euro. Tuttavia, più delle tariffe pesano le imposte: l'Imu, soprattutto che riserverà molte spiacevoli sorprese in quando la seconda rata sarà calcolata sulla base delle aliquote comunali, mediamente più alte di quelle statali. All'Imu bisogna aggiungere poi l'effetto delle addizinali all'Irpef che si sentirà per la prima volta in busta paga. E su tutto pesa lo spettro dell'inflazione che potrebbe sarlire a oltre il 3% e condizionare fortemente la spesa per i consumi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • roberto19

    roberto19

    03 Settembre 2012 - 17:05

    Finalmente Monti punta i piedi ....... ci sarà la riduzione della spesa statale! e il risparmio verrà utilizzato per la crescita! e per il lavoro ai giovani! ...... e questa volta Mr. Monti non ammetterà alcuna contestazione: """" alle prossime elezioni i parlamentari verranno diminuiti di 2 unità e sul numero dei sacrificati questa volta non si transigerà."""" Bravo Monti..... è così che si fa!

    Report

    Rispondi

  • marcopensa

    03 Settembre 2012 - 16:04

    Non se ne puo più di questa casta, di questi incapaci (o meglio capacissimi) di politici, BASTA non ne posso più a Voi le solite analisi, a Voi i soliti rimpianti. Marco non pensa più, perchè i signori che ci governano non meritano analisi, pensieri, consigli e tanto meno voti ma di calci in cu..... quelli tanti a partire da Monti e compagnia bella.

    Report

    Rispondi

  • aquila azzurra2

    03 Settembre 2012 - 15:03

    gli italiani (la maggioranza almeno a quel che si vede) si è fatta prendere per il c....o realmente crede che befana e papà natale siano solo in ritardo sulla tabella di marcia mostrandosi solo a qualche eletto dal profondo del tunnell? Siamo propensi a scartare la seconda ipotesi perchè dovremmo stimare i nostri connazionali perfetti idioti (nemmeno alti esponenti del pd tanto ossequiosi ed esultanti addirittura per il governo dei tecnici sembrano convinti dell'efficienza e cominciano a sganciarsi in vista del voto). Resta la prima ipotesi, quella della presa; sacrifici,tasse e tormentoni vari consumati ai danni del paese in decreti tipo bollicine, sono passati sulla nostra testa grazie alla insulsa partecipazione della casta. risultati? una debacle generale: disoccupazione aumentata di qualche milione di unità, inflazione incontrollabile, saracinesche che si abbassano per sempre..in attesa che il toro-popolo si svegli ed inizi ad incornare i suoi massacratori. Avverrà, di sicuro!

    Report

    Rispondi

  • piccionesecco

    03 Settembre 2012 - 14:02

    Il Cavalier Berlusconi promise meno tasse per tutti ed un milione di posti di lavoro, ma le toghe rosse ed i sindacati komunisti non lo hanno lasciato lavorare, accusandolo di andare con minorenni ed altre minchiate varie, ma tra qualche mese Lui ridiscenderà in campo e spazzerà via i bocconiani (che ci stanno rovinando) e riformerà la Giustizia (basta toghe rosse a spiare nel buco della serratura)!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog