Cerca

La sentenza

Lucia Annibali, condannato a 20 anni l'ex fidanzato

Lucia Annibali, condannato a 20 anni l'ex fidanzato

Vent'anni, il massimo della pena. Questa la pena inflitta dal giudice di Pesaro a Luca Varani, condannato per aver commissionato l’agguato alla sua ex fidanzata Lucia Annibali. Quattordici anni a Altistin Precetaj e Rubin Ago Talabani, esecutori materiali dell'aggressione alla donna. Un applauso delle persone presenti ha accolto la sentenza comunicata ai giornalisti dal procuratore capo Manfredi Palumbo. Toccherà a una separata causa civile quantificare il risarcimento per la vittima. Al momento le è stata riconosciuta una provvisionale da 800 mila euro da parte di Annibali e di 500 mila euro da parte di ciascuno dei complici.

"Ora vado avanti" - La Annibali, che compirà 36 anni il prossimo 18 settembre, si è detta contenta per l'esito del processo: "C'è la soddisfazione perché giustizia è stata fatta. Ora vado avanti con me stessa, con la mia vita e con i miei amici. Ho bisogno di tempo per me stessa, per godermi la mia vita riconquistata". “Cerco di guardare al positivo, di essere ottimista perchè comunque questa esperienza, l’essere ustionata, mi ha insegnato a essere molto ottimista nella vita e a cogliere il bello. Quando ti tolgono tutto e rischi di perdere tutto poi la vita ha un sapore diverso”, ha spiegato.

L'aggressione - La sera del 16 aprile 2013 Lucia Annibali stava rientrando nella sua casa di Pesaro dopo la palestra. I suoi sicari, due trentenni di origine albanese, l'hanno aggredita sfregiandole il viso con dell'acido. Da quel giorno Lucia ha subito una decina d'interventi per la ricostruzione dei lineamenti del volto e, a breve, si sottoporrà a una nuova operazione chirurgica. A ordinare l'agguato è stato il suo ex fidanzato Luca Varani, 37 anni e suo collega, che non riusciva a rassegnarsi per la fine della loro relazione. 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog