Cerca

L'epidemia

Ebola, trovato il paziente numero zero

Ebola, trovato il paziente numero zero

Il paziente zero nella epidemia di Ebola sarebbe un bambino di 2 anni morto il 6 dicembre scorso, pochi giorni dopo essersi ammalato in un villaggio nei pressi di Guéckédou,  nella Guinea sudorientale. È quanto sospettano i ricercatori, secondo quanto scrive il New York Times. Al confine sia con la Sierra Leone che con la Liberia, Guéckédou si trova all’intersezione delle tre nazioni dove l’infezione ha trovato una facile via di diffusione nell’intera regione.

 

La falsa notizia - Oggi su Facebook è circolata la notizia falsa secondo cui tra gli immigrati sull'isola di Lampedusa erano stati individuati casi di Ebola. La notizia aveva avuto 26mila condivisione. Le associazioni di albergatori di Lampedusa e Linosa hanno deciso di chiedere un risarcimento danni di circa 10 milioni di euro. In poche ore, infatti, sono arrivare centinaia di disdette da parte di turisti alla vigilia della partenza per la Sicilia. E' intervenuto anche il ministero della Salute con una nota: "Tutte le strutture sanitarie di frontiera e di ricovero continuano a vigilare costantemente pur nella consapevolezza che la situazione per quanto riguarda l'Italia e l'Europa resta assolutamente sotto controllo". 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpio53

    17 Agosto 2014 - 20:08

    lampedusa, favorevole all'invasione dell'italia da parte degli africani, ha già rubato miliardi agli italiani che con le loro tasse, hanno fino ad ora riempito l'isola di denaro; in cambio, con la loro falsa e caritatevole accoglienza, ci hanno riempito l'italia di gente da sfamare e mantenere. Ora chiedono anche i danni???Siamo noi italiani che li chiediamo all'isola di restituirci il maltolto!!!

    Report

    Rispondi

  • ileana47

    12 Agosto 2014 - 07:07

    NIENTE è SOTTO CONTROLLO, NON PRENDIAMOCI IN GIRO..

    Report

    Rispondi

  • nick2

    11 Agosto 2014 - 15:03

    Federossa, com’è arrivata in Spagna? Non a nuoto, come tu credi, ma a bordo di un aereo militare che ha rimpatriato un missionario che ha contratto l’ebola in Liberia. Anche il medico americano contagiato è stato rimpatriato e, guarda caso, grazie al vaccino miracoloso, sta migliorando. SVAGLIATI, SVEGLIATI, SVEGLIATI!

    Report

    Rispondi

    • Happy1937

      11 Agosto 2014 - 19:07

      Che bello illudersi!

      Report

      Rispondi

      • fonty

        fonty

        12 Agosto 2014 - 01:01

        Più che illusione, io la chiamerei irresponsabilità.

        Report

        Rispondi

  • ileana47

    11 Agosto 2014 - 15:03

    non riesco a capire perchè i nostri politici continuano a far venire questi extracomunitari, e a non far presente tutti i problemi checom portano ed i soldi che si spendono per poi non risolvere niente, solo far aumentare tasse su tasse.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog