Cerca

Inciviltà

Venezia, i turisti fanno pipì nel cestino

Venezia, i turisti fanno pipì nel cestino

Un’estate assolutamente da dimenticare per Venezia. E stavolta non parliamo di maltempo, ma di turisti incivili. Già nelle scorse settimane il comportamento di molti tra le migliaia di turisti che ogni giorno sbarcano nella città lagunare era stato stigmatizzato. Pranzi al sacco nei luoghi storici, abbigliamento poco decoroso in giro per le calli, improvvisati bagni o pediluvi nel Canal Grande, ma quello che è accaduto e fotografato nelle scorse ore ha quasi dell’incredibile. Due ragazzi, infatti, sono stati beccati mentre facevano pipì dentro un cestino dei rifiuti a pochi passi dalla Chiesa della Salute. Un comportamento indegno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fedezenn

    22 Agosto 2014 - 00:12

    Sono andata recentemente a Venezia con i miei 3 bambini, bagni pubblici inesistenti! Molti piccoli locali non avevano servizi igienici o per lo meno erano chiusi a chiave e dichiarati rotti, al Mac Donald su 3 bagni solo 1 funzionante e in condizioni indecenti. Nessun bagno nei pressi di san Marco e all' accademia un bagno gestito da Veritas dove costava 1.50 cent. Poter usare i servizi igienici.

    Report

    Rispondi

  • Logmain

    19 Agosto 2014 - 23:11

    Direi che sono dei turisti educati ... almeno l'hanno fatta in un contenitore per rifiuti. Tanto i veneziani non puliscono da decenni i loro canali ormai ridotti a fogne melmose e lasciano passare a Canal Grande le navi da crocera. Se non pensano loro alla Venezia dovrebbero pensarci i turisti?

    Report

    Rispondi

  • mudmaroxster

    19 Agosto 2014 - 22:10

    Così imparano a far pagare una bottiglia d'acqua 10 euro. Alcune città se lo attirano l'odio dei turisti.

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    19 Agosto 2014 - 17:05

    Fanno bene. Tanto i veneziani hanno la testa piena di acqua di mare e continuano a votare per i comunisti. E allora beccatevi le pisciate dei turisti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog