Cerca

Conti in tasca

Tasi: città per città quanto paghiamo rispetto all'Imu

Tasi: città per città quanto paghiamo rispetto all'Imu

Una casa di 70 metri quadrati a Milano paga 228 euro di Tasi, 63 euro in più rispetto all’Imu 2012; un’abitazione medio signorile di 120 metri paga 530 euro di Tasi, con un risparmio di 118 rispetto a due anni fa. A Roma, dove l’aliquota Imu era dello 0,5%, si risparmia praticamente per ogni metratura. A Frosinone:per la casa da 70 metri nel 2012 il proprietario non pagava e ora dovrà sborsare 121 euro. Sono questi alcuni esempi del confronto tra la vecchia tassa sulla prima casa e quella che i contribuenti dovranno versare tra la prima rata entro il 16 ottobre e il saldo il 16 dicembre. Di seguito viene dimostrata, come si evince anche dalle tabelle dal Corriere, l'ampia discrezionalità nel determinare le agevolazioni per la prima casa perché la base imponibile della Tasi è la stessa dell’Imu, ma il meccanismo delle detrazioni per la prima casa no.
Ad Alessandria infatti per una casa di 70 mq paga di Tasi 91 euro, 73 euro in più dell'Imu; ma se si considera un'abitazione di 120 mq il proprietario deve sborsare 242 euro, 138 in meno del 2012. A Bergamo la stessa casa di 70mq euro costa 118 euro, 96 in più dell'Imu; quella più grande paga 200 euro di Tasi, con 72 euro in meno rispetto all'Imu. Un appartamento a Cagliari viene tassato per 39 euro, 16 in più rispetto al 2012; ma si risparmia per la metratura più ampia di 135 euro che costa di Tasi 306. Sessanta euro in più deve pagare un proprietario di Ferrara, 40 euro uno di Firenze, 88 uno di Grosseto, 114 uno di Mantova dove la Tasi ha praticamente raddoppiato l'Imu. A Udine l'aumento è di 100 euro, a Novara di 71, a Lodi di 48 e a Livorno di 46. Si risparmia rispetto all'Imu invece a Genova, dove la Tasi costa 26 euro in meno e a Torino dove la differenza è di 139 euro. Arezzo, Asti, Reggio Emilia, Trento non pagano la Tasi (ma non pagavano neanche l'Imu) per un appartamento di 70mq. A La Spezia i contribuenti dovranno sborsare 5 euro in più rispetto al 2012; a Lecco un euro. A Napoli si risparmia un euro, mentre a Bologna 2.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jerico

    10 Settembre 2014 - 14:02

    E' una brodaglia, non si capisce un c...!

    Report

    Rispondi