Cerca

Rivoluzione a viale Mazzini

Canone Rai, si pagherà in base al reddito: massimo 65 euro

Canone Rai, si pagherà in base al reddito: massimo 65 euro

A fine ottobre il governo presenterà un decreto sul canone Rai che introduce nuovi criteri di calcolo. In pratica non non dipenderà più dal possesso dell'apparecchio, ma verrà calcolato in base e reddito e consumo. Il minimo che i contribuenti pagheranno saranno 35 euro, il massimo sarà 65 euro: quasi la metà di quanto si paga oggi, ovvero 113,50 euro, anche grazie agli introiti di giochi e lotterie. Obiettivo, si legge nell'anticipazione di Claudio Marincola sul Messaggero, è quello di eliminare quasi del tutto l'evasione che si aggira intorno al 27% con punte del 50% in Campania, Sicilia e Calabria.

Lo sconto per Rai e Mediaset - Il decreto, al quale hanno lavorato gli staff del sottosegretario allo Sviluppo Antonello Giacomelli e il Tesoro dovrebbe essere convertito in legge entro l'anno con il conseguente slittamento del pagamento della rata a dopo il 31 gennaio 2015. Nello stesso decreto dovrebbe confluire un emendamento per sbloccare lo sconto a Rai e Mediaset: un regalino da circa 140 milioni di euro in 7 anni dovuti al ricalcolo delle frequenze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    03 Ottobre 2014 - 14:02

    Ormai la tv non la vedo quasi più perchè la vedo solo di sera e, poichè i programmi finiscono tardi a causa della troppa pubblicità, non riesco a veder un programma intero. Ma anche chi va a lavorare può stare sveglio sino a tarda ora? Lo spettacolo (???) serale dovrebbe terminare al massimo alle 23

    Report

    Rispondi

  • marco.ravich

    03 Ottobre 2014 - 12:12

    Personalmente sarei per la riforma del canone (che a mio avviso dovrebbe servire per fornire a tutti i cittadini - magari attraverso RaiWay, che invece pare vogliano svendere - l'accesso ad Internet senza fili) legandolo a tutti gli apparecchi provvisti di identificativo univoco delle schede per la connessione alla rete (MAC address): alla fine sarebbero perlomeno soldi ben spesi !

    Report

    Rispondi

  • rocc

    03 Ottobre 2014 - 11:11

    qui gatta ci cova; l'unica soluzione giusta resta l'abolizione tout court del canone rai, che è comunque assolutamente illegittimo. Sennò si farà la fine delle province, che non solo non vengono abolite, ma aumentate delle aree metropolitane.

    Report

    Rispondi

  • mapagolio

    03 Ottobre 2014 - 09:09

    E'forse l'unico paese dove si paga il canone,e l'unico dove ci finiscono amici degli amici Abolirlo

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog