Cerca

Morto che parla

Nonna sepolta col cellulare risponde al messaggio della nipote: "Vi proteggo"

Nonna sepolta col cellulare risponde al messaggio della nipote: "Vi proteggo"

Quando la loro nonna è morta per un cancro hanno deciso di seppellirla con il suo telefono cellulare. Un modo simbolico, secondo loro, per “tenere un contatto” con lei. Così, qualche giorno dopo il funerale della signora - Lesley Emerson -, una nipote le ha mandato il primo sms. E le è arrivata risposta. Non una risposta qualsiasi, ma una che sembrava proprio scritto da nonna defunta:

“Vi proteggo, ce la farete a superare questo momento, andrà tutto bene”.

La realtà - Ovviamente a rispondere non era stata Lesley. Ma i parenti hanno pensato di tutto: dalla tomba violata fino ai messaggi dall’aldilà. Via sms… La realtà era molto più semplice: la compagnia telefonica della signora Emerson aveva riassegnato il suo numero ad un altro utente. E quest’ultimo, vedendo arrivare il messaggio, ha risposto “a tono” a quello che riteneva uno scherzo, salvo poi scusarsi per aver involontariamente generato il “panico”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marioangelopace

    08 Febbraio 2015 - 18:06

    "Né, quand'uno è mmuorto è mmuorto" (come disse uno studente napoletano, che sapevo solo le date di nascita e morte di un poeta, all'esaminatore che insisteva: "E poi?")

    Report

    Rispondi

blog