Cerca

Criminalità diffusa

Pensionato sorprende i ladri in casa e spara. Albanese rischia di restare paralizzato

Pensionato sorprende i ladri in casa e spara. Albanese rischia di restare paralizzato

Ha sparato e ferito uno dei ladri che ha sorpreso in casa sua. È successo questa notte intorno alle 3.20 a Nole, nel torinese. Un pensionato di 79 anni, ha raccontato di essere stato
svegliato dai rumori dei ladri che erano entrati anche in camera da letto. Ha fatto fuoco con una pistola calibro 7.65, che deteneva regolarmente da anni, colpendo uno dei malviventi alla colonna vertebrale e mettendo in fuga gli altri due. Il ladro ferito, un albanese di 39 anni, è stato soccorso dal 118 e portato prima a Ciriè e poi trasferito all’ospedale Cto di Torino. Non sarebbe in pericolo di vita, ma rischia di rimanere paralizzato. I carabinieri stanno battendo la zona a caccia dei complici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cerioli.maurizio

    05 Maggio 2015 - 15:03

    Rimpatriare il ferito.

    Report

    Rispondi

  • gianc46

    gianc46

    05 Maggio 2015 - 14:02

    naturalmente,l'ìindagato sarà il pensionato che si è difeso sparando !Ormai abbiamo imparato che se sei aggredito i casi sono 2 :o muori (e va tutto bene ) o se ti difendi vai in galera !Non so quale delle due sia meglio !

    Report

    Rispondi

  • cesarezac

    05 Maggio 2015 - 14:02

    L ' albanese in realtà è vittima di una certa area politica che promette l'impunità a tutti i balordi che vengono dall'Europa dell'Est.

    Report

    Rispondi

  • cesarezac

    05 Maggio 2015 - 13:01

    L ' albanese in realtà è vittima di una certa area politica che promette l'impunità a tutti i balordi che vengono dall'Europa dell'Est.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog