Cerca

Borgo Sant'Angelo

Vatileaks, le suore hacker che hanno aiutato il Papa

Vatileaks, le suore hacker che hanno aiutato il Papa

Spuntano le suorine "hacker" nel capitolo due di Vatileaks. Pare, infatti, scrive il Corriere della Sera, che le suore americane di Borgo Sant'Angelo, massime esperte di hackeraggio, avrebbero dato una mano nelle indagini sui "traditori" del Papa. E pare che alcune carte false siano state inserite nel sistema proprio per scoprire l'identità delle spie e i loro contatti esterni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • doppiavela12

    06 Novembre 2015 - 17:05

    degne allieve di felix morlion, il fondatore della pro Deo

    Report

    Rispondi

blog