Cerca

All'ospedale Sant'Eugenio

Immigrato somalo entra in sala parto a Roma e tenta di stuprare una donna in travaglio

61
Entra in sala parto e tenta di violentare partoriente. Arrestato un somalo

Scandalo in un ospedale di Roma dove un somalo, dopo aver superato ogni tipo di controllo, è entrato in sala parto e ha tentato di violentare una donna in pieno travaglio. Protagonista della vicenda è un cittadino somalo di 38 anni che, in un magazzino dell'ospedale Sant'Eugenio di Roma, ha rubato l'uniforme verde da infermiere e dopo essere riuscito ad entrare in sala parto ha appunto tentato di violentare una donna di 43 anni. L'uomo è stato arrestato dagli agenti del commissariato Esposizione lo scorso il 31 dicembre con l'accusa di violenza sessuale.

Oggi i giudici della quinta sezione penale di Roma hanno convalidato l'arresto e disposto la misura della custodia cautelare in carcere. L'autore della violenza, in Italia da alcuni anni e con diversi precedenti, è entrato in sala parto mentre la donna era in pieno travaglio per partorire. L'ha palpeggiata e ha iniziato a masturbarsi facendo scattare la reazione della donna che ha iniziato ad urlare facendo intervenire gli infermieri e un medico che hanno immediatamente allertato le forze dell'ordine.

La difesa del somalo chiederà la perizia psichiatrica. Il processo è fissato per il 10 gennaio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    08 Gennaio 2018 - 16:04

    ....meglio una perizia al giudice che sicuramente lo premierà !

    Report

    Rispondi

  • levantino

    08 Gennaio 2018 - 10:10

    L'Italia,il paese di bengodi Tra i giudici e i delinquenti e chi difende le,,,,,,,donne. Ecco che la meta agognata dagli immigrati.

    Report

    Rispondi

  • cujkov

    07 Gennaio 2018 - 10:10

    Nrl suo paese ti appendono ad un ad un albero con lagato ai testicoli (vedi filmati su internet) una grossa pietra e resti così fin che la pietra cade con annessi i tuoi attributi. È per questo cHe vengono in Italia qui non rischiano nulla Infatti Igor il russo ha chiesto di essere estradato in Italia e di non rimanere in Spagna

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media