Cerca

Giustizia italiana

Pamela Mastropietro, parla il penalista: "Ecco perchè il nigeriano potrebbe essere presto scarcerato"

6 Febbraio 2018

19
Pamela Mastropietro, parla il penalista: "Ecco perchè il nigeriano potrebbe essere presto scarcerato"

C'è uno scenario inquietante, a proposito delle tremenda fine di Pamela Mastropietro. A dipingerlo è il penalista Michele Andreano che, parlando con Tgcom 24, spiega che Innocent Oseghale potrebbe presto essere scarcerato. Il 29enne nigeriano è stato fermato per occultamento e vilipendio di cadavere e secondo l'avvocato Andreano le porte del carcere potrebbero presto aprirsi per lui: "Rispetto alle contestazioni della procura - spiega - il gip non ha ritenuto sussistere a suo carico gli elementi indiziari dell'omicidio. Per vilipendio la pena minima è di tre anni e quella massima di sei, per l'occultamento fino a tre anni. Quindi, dovendo scegliere per esempio un rito abbreviato, Oseghale potrebbe ricevere una condanna a soli tre anni. L'indagato non è stato messo in libertà per mancanza di un domicilio idoneo, ma quando dovesse trovarlo, potrebbe essere presto rilasciato". Vien da dire, visto quanto successo a Macerata, a suo rischio e pericolo...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquineddu

    07 Febbraio 2018 - 14:02

    'Alimentare' watson - la prokura chiaramente deve salvare lokoolo a quei bastardoni che non hanno provveduto a quanto devevano!! rispedire 'sti delinquenti nel paese di origine con voli speciali ... (senza bisogno di atteraggio!!), no??? se uno dei primi articoli del codice pennale recita ''non impedire un evento che si ha l'obbligo di impedire EQUIVALE A CAGIONARLO!!'' si capisce tutto, o no?

    Report

    Rispondi

  • mangiaredivino

    07 Febbraio 2018 - 12:12

    È aberrante quello che ha fatto questo essere e altrettanto quello che sta facendo la magistratura

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    07 Febbraio 2018 - 10:10

    già nn doveva stare in italia, spacciava, ha smembrato il corpo della ragazzina, e adesso qualche stronzo di giudice lo lascerà in libertà ,.anche se come dice questa bestia la ragazza era morta, xchè tanta solerzia nel pulire tutto , corpo compreso.Viene proprio voglia di aspettarlo in qualche angolino scuro ed eliminarlo dalla faccia della terra.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media