Cerca

Sprechi (alto)burocratici

Economia, il governo Letta assume 22 nuovi prefetti: così ce ne saranno 2 per ogni provincia

Già oggi ce ne sono 185 per 105 prefetture. Con la nuova infornata varata dall'esecutivo ne avremo 207. Ma ai poliziotti non danno più soldi...

Economia, il governo Letta assume 22 nuovi prefetti: così ce ne saranno 2 per ogni provincia

Due prefetti per ogni prefettura. C'è riuscito il governo Letta, varando un'infornata di circa 22 nuovi prefetti, misura che porta il numero dei rappresentanti dell'esecutivo sui territori a un numero complessivo di 207, a fronte delle 103 prefetture esistenti in Italia (più le due speciali di Trento e Bolzano). Le Larghe Intese, oltretutto, raggiungono l'obiettivo del raddoppio dei prefetti (superburocrati profumatamente sipendiati) a fronte del commissariamento pevisto per il 2014 di 52 province (ente cui la figura del prefetto è legata), che si sommano alle 20 già commissariate in precedenza dal governo Monti. Lo denuncia la testata online La Nuova Bussola Quotidiana, che non trova spiegazione alle decisioni della maggioranza se non nella difesa della categoria prefettizia: si tratta di "Mero arroccamento burocratico: in vista di futuri tagli al numero complessivo dei prefetti - scrive Vincenzo Luna -, meglio allargarsi, finché i ministri di oggi si prestano ad assecondare un passo del genere, suggerito dal ceto prefettizio. In tal modo - aggiunge -, se mai domani dovesse arrivare qualche sforbiciata, sarebbe sempre sul di più già ottenuto".

Incongruenze e sprechi - E pensare che già prima dell'ultima infornata non è che i prefetti in Italia fossero pochi: 185, 80 in più delle prefetture esistenti. La misura del governo fa imbufalire le forze di polizia, invece costrette a un serrato turn over per ragioni di spending review: "I prefetti alla fine potrebbero essere più di 207 - dice al Corriere della Sera Giovanni Aliquò, per 12 anni presidente dell'Associazione nazionale funzionari di Polizia -: io ne ho contati 18, al Viminale, nei soli ranghi del Dipartimento per la Pubblica Sicurezza". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Rodolfo Bava

    29 Dicembre 2013 - 08:08

    Ma da mesi andiamo dicendo che, con l'eliminazione delle province, avrebbero non solo creato un caos istituzionale, ma, anzichè diminuire, avrebbero aumentato le spese. Le Province sono presidi di democrazia! Sono le uniche Istituzioni vicine ai cittadini!

    Report

    Rispondi

  • bocciatore

    28 Dicembre 2013 - 18:06

    Non hanno un minimo di pudore nè di dignità cosa aspettiamo a buttarli fuori dal parlamento.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    28 Dicembre 2013 - 16:04

    ha fifa letta, visto che ci stà affamando ogni giorno di più per finanziare con le tasse l'enorme spreco pubblico di Un Milione e Mezzo di politici che infettano ogni buco dello stato. Un nenorme esercito di parassiti, nemmeno il miliardo e rotti di Cinesi ne hanno tanti. La gente sà, ed apre smpre più gli occhi fichè di questurini ce ne vorrano tanti quanti il resto della popolazione.

    Report

    Rispondi

  • encol

    28 Dicembre 2013 - 15:03

    sei un campione in scemenze!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog