Cerca

Toghe zozze

Il Csm espelle il pm che aveva immagini pedopornografiche sul pc

Il pm Paolo Remer si era salvato in Cassazione perché il reato era andato in prescrizione. Ma il suo ordine lo butta fuori: "Non è più credibile"

Il Csm espelle il pm che aveva immagini pedopornografiche sul pc

Pm radiato perchè in possesso di immagini pedopornografiche: Il Consiglio superiore della magistratura ha espulso dall'ordine giudiziario Paolo Remer, toga in servizio alla Procura di Rossano Calabro, già sospeso dalle sue funzioni per 3 anni per le grane giudiziarie in cui è caduto. Sui computer fisso e portatile del magistrato erano state trovate immagini di bambini nudi "ritratti in pose oscene e in attività sessuali anche con soggetti adulti", circostanza che gli sono valse una condanna in prima e secondo grado, prima che la Cassazione annullasse la sentenza della Corte d'Appello perché nel frattempo sopravvennuta la prescrizione. Ciò non ha però impedito che la sezione disciplinare del Csm ritenesse ormai irrecuperabile la perdità di credibilità di Remer, comminandogli la radiazione a termine di poco più di un'ora di riunione della camera di consiglio. L'ormai ex pm ha sempre sostenuto la propria innocenza ("Immagini scaricate in maniera involontaria"), è atteso dagli sviluppi di un altro procedimento penale e un secondo procedimento disciplinare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    10 Gennaio 2014 - 20:08

    adesso EGREGIO SIGNORE sa se effettivamente la magistratura è giusta o meno!, se lo è stata per lui sicuramente lo è sempre stata per gli altri se è stata ingiusta per lui allora sicuramente lo è stata almeno per qualcun altro! e magari lo stesso EGREGIO SIGNORE nel passato lo sara' stato forse con qualcun altro, egregio signore BENVENUTO nel mondo dei signori nessuno (ovviamente noi) nel quale lei stessa da OGGI POTRà FREGIARSI DI APPARTENERE, e le faccio i migliori auguri di trovare un gran bel lavoro, come il precedente appena perso nel quale sicuramente portava a casa almeno 6 mila euro netti e tondi tondi, con una pensione da favola che da oggi anche Lei potrà sognare come tutti noi poveri mortali, adesso si che invidiabile, io a differenza degli altri non la condanno, non conosco i fatti e gli stessi non MI e non CI appartengono, siamo invece felici che LEI stesso appartenga alla nostra triste categoria..... dei comuni poveri mortali, buona fortuna!

    Report

    Rispondi

  • RaidenB

    10 Gennaio 2014 - 19:07

    La Cassazione per chi vuole giudica sulle prove senza averne diritto. Inoltre la prescrizione minore scatta dopo 5 anni dal reato e non dopo soli 3.

    Report

    Rispondi

  • lucia elena

    10 Gennaio 2014 - 18:06

    Null'altro che schifo.

    Report

    Rispondi

  • gisto

    10 Gennaio 2014 - 18:06

    In prescrizione dovrebbero andare solo quelle indagini complesse che richiedono supporti esterni,ma qui penso bastano i due PC.Quindi se il CSM vuole riavere credibilita'dovrebbe anche sanzionare quei giudici che hanno permesso la prescrizione (se di prescrizione si tratta).Vosto che la loro credibilita' per me e uguale a zero ,ora do un 0,1.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog