Cerca

Strage Niguarda

Il picconatore Kabobo, per il pm: "Chiari segni infermità mentale"

Richiesta la perizia psichiatrica sul 31enne ghanese che l’11 maggio scorso uccise a colpi di piccone tre passanti

Mada Kabobo

Mada Kabobo

Sono passati dieci giorni da quando, quell'11 maggio all'alba, il ghanese Mada Kabobo uscì per strada e diede sfogo ad una lucida follia: colpendo a picconate cinque persone, tre delle quali rimaste uccise. Sull'episodio, molto discusso, ancora si spacca l'opinione pubblica: colpa dell'immigrazione clandestina. Kabobo, interrogato dagli uomini del Nucleo radiomobile di Milano, subito dopo la strage si giustificò così: "Quando fumo droga e bevo alcol  le voci che sento nella mia testa sono molto più forti, molto più nitide e mi dicono cosa devo fare". Da qui la teoria che, il ghanese, non fosse pienamente lucido nel compiere il massacro. A sconfessare la testimonianza dell'omicida però i risultati negativi degli esami tossicologici: nessun stupefacente era presente nel suo sangue. Oggi dalla documentazione medica trasmessa dalla casa circondariale di Milano e in seguito alle dichiarazioni di Kabobo durante l'interrogatorio emerge invece che l'imputato porti "Segni inequivocabili di una situazione di infermità mentale": così, per lo meno, illustra il pm milanese Isidoro Palma che ha richiesto una perizia psichiatrica per il 31enne. Ora si attende il responso del gip Andrea Ghinetti che deciderà se concedere, o meno, l'esame psichico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • umberto2312

    08 Ottobre 2013 - 08:08

    I veri infermi mentali sono taluni magistrati. Adesso vogliono pure fare gli psichiatri.

    Report

    Rispondi

  • oenne

    25 Maggio 2013 - 18:06

    piu chiari sono le evidenze folli di questi giudici del ZIZI che fanno "" bordello giuridico"" nei loro tribunali _

    Report

    Rispondi

  • gianko

    22 Maggio 2013 - 00:12

    e ne lasciamo arrivare altri ..nella civilissima Australia (lo so per certo) vogliono vedere i certificati medici anche dei genitori (la pazzia è ereditaria) infatti un mio conoscente non è potuto emigrare, la madre era di fuori di testa

    Report

    Rispondi

  • Beauty

    21 Maggio 2013 - 21:09

    o meno deve essere tolto dalla circolazione, primo punto. Secondo punto: se matto è molto più pericoloso che se non lo fosse.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog