Cerca

Ora basta, fermatelo

Don Giorgio De Capitani: "Berlusconi figlio di una madre degenere"

Nuove folli dichiarazioni del parroco che ha augurato la morte a Berlusconi: "Silvio, un bugiardo fin dal concepimento"

195
Don Giorgio De Capitani

Don Giorgio De Capitani

Ora basta. Fermatelo. Il protagonista è ancora lui, Don Giorgio De Capitani, il prete che odia Silvio Berlusconi. Prima gli augurato un ictus, poi la morte, sperando che "il Signore lo uccida". Ora il parroco no global della provincia di Lecce torna all'attacco, un affondo ancor più infamante. Il bersaglio è ovviamente il Cavaliere. Anzi, la madre defunta di Berlusconi, Rosa: "Sì, è un bugiardo, fin dal concepimento nel grembo di sua madre - ha dichiarato -. Ma chi è questa madre degenere che ha partorito un mostriciattolo simile? Forse il seme era diabolico". La misura è colma. Fermate De Capitani.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • anbichidalo

    16 Luglio 2013 - 21:09

    Ma questo è pazzo!

    Report

    Rispondi

  • antoniofasano

    31 Maggio 2013 - 00:12

    e se insieme vendessimo biglietti per la grigliata di carne di caimano?

    Report

    Rispondi

  • sardapiemontese

    30 Maggio 2013 - 14:02

    sentivamo la mancanza dell'ennesimo imbecille di sinistra che viene su libero a sparare le sue [email protected]@te...pussa via brutta bertuccia...ritorna nella tua sezione a vendere biglietti per la grigliata della festa dell'unità...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media