Cerca

Dopo il vertice con Monti

Silvio abbaia e non morde:
sbuffa ma non stacca la spina

C'è un doppio Berlusconi: quello che vuole liberarsi di Monti e quello depresso e stanco che non vuole decidersi
Silvio Berlusconi

 

"C’è un Silvio Berlusconi pre e un Silvio Berlusconi post. Il primo è quello che arriva all’assemblea dei parlamentari del Pdl in tarda mattinata tutto battagliero: a pranzo vedrà Mario Monti e, annuncia ai suoi, ha intenzione di cantargliene quattro. Dirgli che se non porta risultati dal Consiglio europeo di domani, se non doma la signora Merkel, se non cambia politica economica, i voti del Pdl può pure scordarseli. Si siede a tavola tonico e risoluto, il Cavaliere. Rientra da Palazzo Chigi depresso e stanco. La trasfigurazione dell’ex premier è tanto evidente che quasi i deputati si preoccupano: «Ma che gli avrà detto?»", spiega Salvatore Dama su Libero in edicola oggi. Il punto è che Berlusconi sbuffa però non stacca la spina. Silvio abbaia e non morde.

Leggi l'approfondimento su Libero in edicola oggi, mercoledì 27 giugno

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • frid54

    27 Giugno 2012 - 14:02

    "Tra Berlusconi e Silvio c'è un patto anti-Merkel" Almeno ai titoli, una riletta andrebbe data ... o no?!

    Report

    Rispondi

  • blu521

    27 Giugno 2012 - 14:02

    Con il 20% che gli danno le stime? Ma esiste ancora il pdl? Meglio farlo senatore a vita per aver illustrato la patria tra le prostitute

    Report

    Rispondi

blog