Cerca

Il porcellum

Monti è pronto a forzare la mano
"Un decreto per la legge elettorale"

Il premier suona la sveglia ai partiti. Se non troveranno un accordo il governo si prepara a varare un decreto

Monti spera non ce ne sia bisogno. Ma i tempi sono stretti e i partiti in stallo. Ora i tecnici vogliono fare pure la legge elettorale
Mario Monti
Mario Monti è pronto anche a forzare la mano. La legge elettorale è il nodo da sciogliere nei prossimi mesi per capire come si andrà al voto e le probabili alleanze. Finora tutto tace e i lavori in parlamento per la nuova legge sono in stallo. E il premier se ne è accorto. Al termine degli incontri in Laos con i colleghi asiatici e europei ha fatto sapere che il governo potrebbe pensare anche ad un decreto per la legge elettorale: "Tecnicamente è immaginabile", ha affermato Monti. Ma il premier sembra quasi voler dare una spinta ai partiti perchè siano loro a dare vita ad una nuova legge elttorale. "Politicamente sarebbe preferibile lo facessero le forze politiche", ha poi aggiunto. Insomma Monti è pronto a fare un decreto legge, ma in realtà non lo vuole fare. Sulla legge elettorale sa bene che un provvedimento partorito direttamente dalle camere renderebbe comunque il sistema più condiviso e di consegunza anche più solido. Inoltre i partiti hanno quest'ultima opportunità per dare un senso alla loro attività parlamentare. Farsi scippare dai tecnici anche questa, sarebbe davvero troppo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vittoriorossi

    01 Dicembre 2012 - 07:07

    Nulla di nuovo, fa parte del piano che su internet gira da mesi. Ci sta rovinando. Mio suocero che non faceva male ad una mosca è morto a 50 anni, Monti sta distruggendo famiglie intere ed è ancora vivo. Dov'è Dio?

    Report

    Rispondi

  • Angela70

    07 Novembre 2012 - 11:11

    ci stiamo avvicinando sempre di piu' alla dittatura............

    Report

    Rispondi

  • cavallotrotto

    07 Novembre 2012 - 08:08

    monti in una visita all'estero , tanto paghiamo noi , ha dichiarato che lui è di sinistra . ora io aggiungo di estrema sinistra , è imboccato dal vostro caro napolitano , che non potendo fare un golpe , ha fatto un colpo di stato camuffato da necessità di ordine . ora non si può , siamo un paese delle banane , ma di fronte ad un colpo di stato , facciamo che i due becchini spariscano dalla faccia della terra per sempre . santa rita aiutaci tu

    Report

    Rispondi

  • Phidry Hiellie

    06 Novembre 2012 - 19:07

    ....ma non siamo noi il popolo sovrano? Non siamo noi a decidere come e da chi essere governati? E' ora che quei teste di maiale che frequentano i palazzi romani della politica se ne vadano, le leggi le fanno solo per favorire la loro permanenza e prendere sempre più soldi. Svegli italiano medio, stolto!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog