Cerca

Il premier in campagna

Monti e i due libri "elettorali": supercazzole in loden

Il premier si regala due volumi-spot e spara a zero su Berlusconi: "Un dilettante"

Monti e i due libri "elettorali": supercazzole in loden

di Francesco Borgonovo

La vera notizia - anche perché è l’unica -  è che a un certo punto del suo libro, Mario Monti ride. Precisamente a pagina 39 si legge: «La prova del budino è nel mangiarlo, adesso c’è grande incertezza. Di qui questa storia divertente per cui in Europa non si sa più chi consiglia a chi di usare quale strumento e poi glielo dice in faccia oppure lo dice a un altro perché glielo dica (ride)». Ora, non capiamo bene che diamine ci sia da ridere, ma forse Monti sghignazza per la supercazzola in loden che ha appena rifilato ai lettori, dato che la sua frase è totalmente incomprensibile. Del resto, il premier è uno abituato a far sfoggio di umorismo. Non ci credete? Eppure lo dice lui in persona, a pagina 22, quando spiega che «adesso cerco di non fare più battute, che pure all’inizio mi avevano aiutato a comunicare». Ma certo, infatti alle sue prime uscite pubbliche gli italiani si spanciavano dalle risate, come no. Non fare battute, insiste Mario, gli costerà fatica poiché «io ero abituato a parlare davanti a un pubblico più limitato e spesso anglosassone, dove la battuta e l’ironia sono elementi essenziali». Immaginiamo  gli inglesi ghignanti che si davano di gomito: «Hai, sentito, George, com’è esilarante questo italiano?»; «Certo, William, sembra un robot ma è proprio simpatico!». E noi che pensavamo che il barzellettiere fosse Berlusconi... 


Leggi l'articolo integrale di Francesco Borgonovo
su Libero in edicola oggi, martedì 13 novembre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Liberalismo

    14 Novembre 2012 - 17:05

    Non so se veramente abbia studiato alla Bocconi ma di quello studio non gli è rimasto assolutamente niente Può scrivere solo di tasse. Asservito alla casta e alle banche sta distruggendo e portando morte, disperazione e sofferenza al ceto medio, ai piccoli imprenditori, ai risparmiatori e a tutti coloro che ancora lavorano senza rubare in questo paese. Stai togliendo benessere alla povera gente per ridarlo alle banche ed ai poteri forte. Stato malefico! Assassini!

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    13 Novembre 2012 - 22:10

    Non ho mai sentito e visto una persona così simpatica,piena di brio,esilarante, felicemente dotata di un aspetto ridente,occhi espressivi,intelligenti,comunicativi,che esprimono una così intensa gioia di vivere.La conclusione: caro(sempre nel senso di costoso)Monti attaccati all'amato pene ed evolviti attorno ad esso.

    Report

    Rispondi

  • Barbarello

    13 Novembre 2012 - 18:06

    Continua a dire di fare sacrifici, mentre lui vive da nababbo! Caro Presidente,perché non cerchi di imitare Obama? Non servono le chiacchiere ma i fatti! Perché non incominci a fare un taglio a tante spese inutili del Quirinale? Inghilterra,Francia Germania ed altri stati dell'unione Europea, non hanno le spese, come la nostra Presidenza della Repubblica.

    Report

    Rispondi

  • lucia elena

    13 Novembre 2012 - 15:03

    e lui cos'è? Un'ammazza italiani che parla inglese credendo che il popolo italiano sia rimasto ai tempi dei savoia? Ma noi siamo tolleranti( perforza ) visto che colui che insiste nel dire di essere presidente dell'ITALIA parla sempre anche quando dovrebbe tacere e tace quando dovrebbe intervenire, forse perche è un suo degno rappresentante? Ho sempre detto che napolitano non è l'idolo degli taliani ma degli stranieri e non capisco come alcuni possano invocare monti per un'altro mandato. A quando saranno dimezzati i faraonici compensi di codesti personaggi entrambi indegni di rappresentarci? A quando la rivolta? Da chi possiamo farci aiutare? Forse dagli americani come nel 1945? Signor napolitano ci insegni spiegandoci come allora voi foste gli autori dell'abbattimento del fascio del quale ne avete preso il posto? Forza illuminateci.Difendo ad oltranza la nostra libertà onde poter fare buon uso del libero arbitrio( dono di DIO) per cui nessuno potrà mai tassare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog