Cerca

Nuova inchiesta

Marylin Fusco: indagata per corruzione

L'ex vicepresidente della Liguria di nuovo nei guai per un'inchiesta su un presunto giro di mazzetta

Marylin Fusco

Marylin Fusco

Nuovi guai in vista per Marylin Fusco, l'ex vicepresidente della Regione Liguria e attuale consigliere regionale di Diritti e Libertà che ha lasciato l'Idv dopo l'accusa di truffa in un'inchiesta a Sanremo su ul porto di Ospedaletti. Ora la Fusco è  indagata anche per corruzione. A darne notizia è il quotidiano Il Secolo XIX secondo cui i pubblici ministeri genovesi indagano su un presunto giro di mazzette pagate da imprenditori toscani per accaparrarsi alcuni appalti. Il Pm Francesco Pinto l'ha indagata aver fatto alcune verifiche sugli atti di un'inchiesta trasmessi dalla Procura di Pistoia  su un presunto giro di mazzette pagate da imprenditori toscani in Comune per accaparrarsi appalti. In quell'inchiesta - secondo quanto riporta il quotidiano ligure . - la Fusco non era indagata ma successivamente gli inquirenti si sono imbattuti nei rapporti sospetti tra l'imprenditore toscano Giordano Rosi e la Fusco. "L’impresario era interessato, oltre che a restyling assortiti nella città d’origine, a una commessa bandita dalla Regione Liguria di cui Marylin era all’epoca numero due, per ricostruire il ponte della Colombiera distrutto dall’alluvione dell’ottobre 2011 ad Ameglia (La Spezia)", scrive il Secolo XIX. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alvit

    07 Dicembre 2012 - 13:01

    si è aggregata al pd, amica di burlando.

    Report

    Rispondi

  • cortesepassatore

    07 Dicembre 2012 - 12:12

    porcona.

    Report

    Rispondi

blog