Cerca

Imbarazzi democratici

Monti candidato, Bersani freddo: "No a maggioranze strane, decideranno gli italiani"

"Ascolteremo con attenzione e rispetto le proposte di Monti, ma serve un'alleanza vera  e coerente"
Monti candidato, Bersani freddo: "No a maggioranze strane, decideranno gli italiani"

 

Mai più maggioranze "strane", ora ne serve una "vera e coerente". Pierluigi Bersani accoglie con una certa freddezza l'apertura di credito di Mario Monti che senza citare mai il Partito democratico l'ha coinvolto nel discorso di "ampie maggioranze intorno all'agenda Monti". "Ascolteremo con grande attenzione e rispetto le proposte di Monti, sia laddove coincideranno con le nostre, sia laddove se ne allontaneranno. Quanto alle prospettive politiche, già da domani la parola passerà agli italiani". Che sa tanto di smarcamento per evitare guai in campagna elettorale, soprattutto con la fronda anti-montiana di Nichi Vendola.

L'agenda di Bersani - "Quelle di Monti sono state parole serie e in qualche caso puntigliose - dice Bersani - rispondo ai suoi ringraziamenti con i miei ringraziamenti per il contributo che ha dato all'Italia guidandola fuori da un rischio di precipizio". "Lo abbiamo sostenuto con lealtà e coerenza anche nei momenti e nelle condizioni più difficili. Non abbiamo ragione di pentircene - aggiunge - Tuttavia la crisi c'è ancora e anzi è davanti alla sua fase socialmente più acuta. Forse è questo quello che è mancato di più nelle parole, pur apprezzabili, del presidente del Consiglio". La linea di Bersani non è, almeno per ora, quella di Monti: "Ci vuole più cambiamento, ci vuole più equità, ci vuole più lavoro - prosegue il segretario del Pd - Dunque serve una maggioranza politica non più 'strana' ma vera e coerente, saldamente europeista e saldamente riformatrice".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Pirandellage

    24 Dicembre 2012 - 09:09

    il duo bersani-vendola ha come prioritá il matrimonio dei gay e, per l´assicurazione dei voti futuri, la nazionalitá agli stranieri; successivamente andrá in onda la fiction Robinood.Sarebbe comunque interessante sapere qualcosa di piú dei ns futuri governanti per es della loro situazione patrimoniale o dobbiamo lasciare l´esclusiva solo agli abitanti di Bettola dai quali si sa che é padrone di mezza collina e detiene azioni in diverse societá piacentine e che le forze dell´ordine fanno la guardia davanti a casa sua anche quando non c´é mentre lui va a predicare che non é in cerca di privilegi ma sará il divulgatore della moralitá. Aspettiamo quindi notizie certe nel caso che quel che si racconta fossero solo leggende metropolitane!

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    23 Dicembre 2012 - 20:08

    Bersani sarà presidente del consiglio quando i maiali voleranno.

    Report

    Rispondi

  • routier

    23 Dicembre 2012 - 19:07

    Alle prossime elezioni Bersani forse potrebbe anche farcela ma alleato a Vendola andrà incontro ad un sicuro fiasco.

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    23 Dicembre 2012 - 18:06

    Povero Vendola! Alleandosi con il PD, probabilmente il Prof. Vendola pensava di fare il cavallo di Troia mentre, invece, è andato a finire nelle troie.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog